Passeggiate alla scoperta di Forte Marghera  - 27 settembre (VE)

 

VILLA VALMARANA BRESSAN – A SCUOLA DAGLI ANTICHI  - 21 settembre (VI)


La passeggiata patrimoniale che il Club per l'UNESCO di Vicenza, in collaborazione con l’ass.  Centro Culturale A. P., propone per il 2022 vuole far conoscere al pubblico questo manufatto palladiano, situato a pochi chilometri a Nord di Vicenza. La Villa Valmarana Bressan è considerata una delle prime opere autonome di Andrea Palladio, realizzata dopo il primo soggiorno romano che l'architetto fece, accompagnato da G.Trissino.
E' noto quanto il giovane Andrea rimase ispirato dall'osservazione diretta dei monumenti della città eterna, trovando stimoli determinanti per le sue opere. Questo villino, commissionato dai fratelli Valmarana intorno al 1540, ci mostra visibili tracce dell'impatto che gli studi romani ebbero sulle sue composizioni architettoniche.
Il villino era corredato da affreschi, nelle sale prinicipali, nelle nicchie e nelle sovraporte: proprio a proposito delle decorazioni pittoriche, in parte realizzate in epoche successive, potremo mostrare al pubblico, in anteprima nazionale, un breve video che vuole indagare sulle fonti di ispirazione dei cinque affreschi ancora presenti all'interno, suggerendo interessanti legami con importanti incisori.

INFORMAZIONI PRATICHE

ORGANIZZATORE: Club per l'UNESCO Vicenza -  Centro Culturale A. Palladio
LUOGO: loc. Vigardolo – 36010 Monticello C.Otto Vi - via Prati n.9  - AMPIO PARCHEGGIO
DATA: 21/09/2022
ORARIO: 20,15 -22,00
PRENOTAZIONE: OBBLIGATORIA
via mail: [email protected]
tel. 339 3693377
COSTO BIGLIETTO: € 5,00
info: – 339 3693377(F. Bressan Club per l’UNESCO Vi)  – 347 251939 (M.Rossato Centro Culturale A. Palladio)

 

Rocca Pendice: Dal neolitico ai giorni nostri - 24 settembre (PD)
 

Per conoscere il patrimonio culturale condiviso, è stata organizzata una passeggiata patrimoniale attraverso un percorso Archeologico-Naturalistico alla scoperta dei siti storici, a partire dal neolitico, in un’area strategica dei Colli Euganei. Inoltre, per incoraggiare la partecipazione attiva per la salvaguardia del sito, si propone in contemporanea la pulizia del sentiero, con la fornitura di materiale utile alla raccolta dei rifiuti.
Al termine, i partecipanti sono invitati a rimanere ancora insieme per un aperitivo.

INFORMAZIONI PRATICHE

ORGANIZZATORE: ASSOCIAZIONE CAMMINI EUGANEI APD E COMUNITA’ FARO DI CASTELNUOVO DI TEOLO
LUOGO: Teolo (PD)
DATA: 24 settembre
ORARIO: 09:30 - 15:00
PRENOTAZIONE: Obbligatoria  [email protected]; 3286258511

Sito web: http://www.parcocollieuganei.com/itinerari-dettaglio.php?id_iti=4482 

 

Alla scoperta dei reperti dell’antica Patavium e della Provincia – 2 ottobre (PD)

Visita alle Sale romane presso il Museo Archeologico agli Eremitani di Padova rivolta ad adulti e famiglie.

Durante la visita un archeologo guiderà i partecipanti a riscoprire la città antica attraverso reperti che illustrano come era Patavium nel momento del suo massimo splendore, circa duemila anni fa: una ricca città dotata di strade, di un foro, di un porto, di edifici di spettacolo e di mercati coperti. Inoltre splendidi mosaici pavimentali, statue, preziosi manufatti custoditi all’interno dei corredi - tra i quali spiccano quelli rinvenuti ad Arzergrande e Vigorovea - e numerosi monumenti funerari provenienti dalle necropoli extra-urbane raccontano il ruolo centrale di Patavium e del territorio nell’economia e nelle vicende storiche della tarda repubblica e dell’Impero; nonché la multietnica popolazione e gli aspetti più significativi della vita quotidiana dell’importante città romana, che diede i natali allo

storico Tito Livio, e della Venetia regione da sempre fulcro di scambi commerciali e culturali in Europa. La visita si svolgerà con l’archeologo dello Studio Sphaera, Studio Associato di archeologia e cultura.

Durata del percorso: 1 ora e 30 minuti circa.

INFORMAZIONI PRATICHE

Evento gratuito.

Prenotazioni via Whatsapp al n. 333 9565499 entro il 30 settembre.

Ritrovo, con mezzo proprio, in Piazza Eremitani a Padova alle ore 15,30.

 

Apertura straordinaria dell’Ossario di Custoza – 24 e 25 settembre (VR)

 

L’Ossario di Custoza, monumento europeo alla pace trai popoli, rimarrà straordinariamente aperto in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio

LUOGO: Ossario di Custoza (VR)

DATA: 24 e 25 settembre

ORARIO: 09:30 -12:30; 15:30 -18:30

COSTO: adulti 3 euro; bambini 5-10 anni 1,5 euro; over 65, ragazzi 11-18 anni e comitive (minimo 15 pax) euro 2,5

CONTATTI: [email protected]; 3469652147

SITO WEB: www.ossariocustoza.it  

 

 

Per le terre del Santo – 25 settembre (PD)

 

Passeggiata “per le terre del Santo” ossia per i luoghi appartenuti ininterrottamente dal 1405 al 1974 alla Veneranda Arca del Santo di Padova, alla ricerca di testimonianze architettoniche, storiche ed ambientali. Punto di partenza la villa Arca del Santo (sec. XVII) con visita all’annesso oratorio dedicato a S. Antonio da Padova. Di seguito passeggiata lungo un tratto dell’”argine vecchio del Gorzon”, sul percorso di pellegrinaggio medievale oggi noto come Via Romea Germanica, per addentrarci nella campagna anguillarese alla scoperta degli antichi cippi confinari e degli edifici rurali dell’Arca. Sosta presso il punto di ospitalità e fattoria didattica Pane e Bellezza.

Ritorno alla villa seguendo l’argine del canale Gorzone, realizzato a partire dal 1558 a seguito di decreto del Senato della Repubblica Serenissima allo scopo di prosciugare la vasta zona valliva presente nel basso padovano, estesa dai Colli all’Adige e dal montagnanese ad Anguillara.

 

INFORMAZIONI PRATICHE


ORGANIZZATORE: Associazione Arcaviva e Parrocchia San Andrea Apostolo di Anguillara Veneta
LUOGO: località Taglio di Anguillara Veneta
INDIRIZZO: via Santo 18, Anguillara
C.A.P.: 35022
QUANDO: 25 settembre
ORARIO: 09:00 – 12:00
SITO WEB/PAGINA FB: https://www.parrocchiadianguillaraveneta.it
PRENOTAZIONE: -
COSTO BIGLIETTO: evento gratuito
CONTATTI: [email protected]

 

Visite al Castello di Montegalda – 24 e 25 settemre (VI)

 

Visite al castello

INFORMAZIONI PRATICHE


ORGANIZZATORE: ISTITUTO ITALIANO DEI CASTELLI SEZIONE Veneto in collaborazione con Associazione Memorabilia
LUOGO: Montegalda (VI)
INDIRIZZO:
C.A.P.:
QUANDO: 24 e 25 settembre
ORARIO:

Sabato 24 settembre

pomeriggio

1 visita dalle ore 14.30 alle ore 16.30

Domenica 25 settembre

mattino

1 visita dalle ore 10.00 alle ore 12.00

pomeriggio

1 visita dalle ore 14.30 alle ore 17.00
SITO WEB: https://www.fondazionecastelpergine.eu/

PRENOTAZIONE: obbligatoria [email protected][email protected]
COSTO BIGLIETTO: 15, 30

 

 

Dalle Botteghe alla Gondola: l’artigianato veneziano si rivela – 24 settembre (VE)

 

Visita e passeggiata patrimoniale tra le botteghe artigiane che si occupano della realizzazione e decorazione della Gondola: squeraroli, remeri, fondidori, battiloro e doradori.

I Passeggiata: Sestiere di Cannaregio:  bottega del fondidor (Valese), bottega del battiloro (Berta),  bottega del remer (Brandolisio)

II Passeggiata: Sestiere di S. Croce/Dorsoduro: bottega del dorador (Mason),  squero (Tramontin), bottega del remer (Pastor)

LUOGO: Laboratorio di restauro Mason, S. Croce 1844

C.A.P. 30135

QUANDO: 24 settembre

ORARIO: 9:30-12:30/ 15:30 -18:30

SITO WEB: www.felze.org

PRENOTAZIONE: obbligatoria

COSTO BIGLIETTO: 30,00 euro, quota associativa El Felze, Socio Onorario. Si prevede una riduzione per partecipazioni multiple

CONTATTI: [email protected]; 3200615881

 

Sulle tracce di Tintoretto: le carte della Chiesa di Madonna dell’Orto – 24 settembre (VE)

In occasione del progetto di messa in sicurezza degli Archivi diffusi della Curia di Venezia la Soprintendenza archivistica e bibliografica del Veneto e del Trentino Alto-Adige ha finanziato anche il restauro dell’Archivio storico conservato presso la Chiesa di Madonna dell’Orto di Venezia. Questo importante archivio contiene tra gli altri documenti, il certificato di morte di Jacopo Tintoretto datato 1594, carta estremamente interessante per tutti gli studiosi in quanto termine ante quem per ricostruire la vita e la produzione artistica del pittore veneziano che viveva proprio nella zona della Chiesa del sestiere di Cannaregio. Alcune fasi del restauro dell’Archivio storico di Madonna dell’Orto sono state documentate nei tre pannelli didattici che saranno presentati al pubblico e agli studiosi dell’arte di Jacopo in questa occasione delle Giornate Europee 2022. E’ in corso di organizzazione inoltre la partecipazione all’evento di alcuni autori di ricerche e volumi su Tintoretto che hanno visto la luce nell’anno 2019, anno di celebrazione dei 500 anni dalla morte.

Si prevede di presentare una lettura dal vivo di alcuni passi scelti sulla vita di Jacopo Tintoretto accompagnata dalla proiezione di immagini dei suoi dipinti più significativi. In fase di definizione la possibilità di una visita guidata e/ola realizzazione di una brochure in lingua facile a cura di Diaforia APS, associazione veneziana che si occupa di inclusione di persone con disabilità.

INFORMAZIONI PRATICHE

C.A.P. 30125

DOVE: Cannaregio, Fondamenta di Madonna dell’Orto

QUANDO: 24 settembre

ORARIO: 2 incontri, ore 10,00 e ore 12,00

SITO WEB: www.sab-vta.beniculturali.it

PRENOTAZIONE: obbligatoria

COSTO BIGLIETTO: gratuito

CONTATTI: [email protected] 041 0970150 (int. 12 e 13)

 

L’acqua e i mulini A San Giorgio in Bosco – il mulino di Persegara ed altri opifici – 16 e 18 settembre (PD)

 

La passeggiata patrimoniale di quest'anno ci consente di riscoprire il nostro territorio così legato all'acqua, guardandolo con occhi diversi attraverso la storia dei mulini e di uno in particolare, quello di Persegara.

La passeggiata avrà due tappe temporali: la prima in sala Oriana Fallaci per la presentazione della ricerca sul mulino di Persegara realizzata dalla dott.ssa Bertilla Spoletto, tra dati storici e aneddoti; la seconda in un percorso in bici (breve) attraverso i resti degli opifici identificati dalla scrittrice, per giungere poi al mulino soggetto dell’interessante e pregevole opera monografica.

Tappe del percorso Presentazione del libro e successivo giro in bicicletta:

1. Molino Fabian (partenza a Villa Bembo); 2 Mulino Stocco (sito); 3 Pila di Giarabassa (sito); 4 Mulino Biscotto (sito); 5 Mulino Lobia (sito); 6 il mulino di Persegara (area oggetto di indagine)

INFORMAZIONI PRATICHE


ORGANIZZATORE: Comune di San Giorgio in Bosco Biblioteca comunale
LUOGO: Sala Oriana Fallaci (16 settembre) e giro dei mulini (18 settembre)
INDIRIZZO: piazza Manzoni /Vicolo Bembo 1
C.A.P.: 35010
QUANDO: 16/09/2022 e 18/09/2022
ORARIO: 16 settembre 20.45 18 settembre 15.30
SITO WEB/PAGINA FB: https://www.comune.sangiorgioinbosco.pd.it/

https://it-it.facebook.com/comunesangiorgioinbosco
PRENOTAZIONE: obbligatoria per il giro in bici. telefonicamente 0499453261 pomeriggio lu/ve mattina sabato o via mail a: [email protected]
COSTO BIGLIETTO: evento gratuito
CONTATTI: 0499453261 - [email protected]

 

“Aspettando la festa della musica” – 19 giugno 2022 – Castelnuovo di Teolo (PD)

 

Passeggiata nella Valle delle Gombe tra boschi ascoltando i silenzi e i suoni della natura dei Colli Euganei sulle orme degli antichi abitanti delle grotte neolitiche. Ammirando, castagneti, vigneti e uliveti al ritmo dello scandire del tempo tra radure, prati e vallate nella prossimità dell’estate.

Contemplazione del paesaggio ai piedi delle Grotte neolitiche di Castelnuovo (all’area di sosta Park Rocca Pendice di Castelnuovo) e racconto della vita degli abitanti . Ripartenza verso l’alto faro, al suono delle campane della Chiesa di Castelnuovo.

 

INFORMAZIONI PRATICHE

 

LUOGO: Castelnuovo di Teolo (PD)

INDIRIZZO: Parcheggio di via Calti Pendice, Teolo (PD)

C.A.P.: 35037

QUANDO: 19/06/2022

ORARIO: 16:30

PRENOTAZIONE: -

COSTO BIGLIETTO: gratuito

CONTATTI: Arch. Maria Caramel [email protected] – Cell : 3891685561

 

 

 

“Passeggiata patrimoniale per il borgo di Pontecasale” – 18 giugno 2022 - Pontecasale (PD)

 

Suggestiva passeggiata patrimoniale immersa nella cornice dell’antico borgo di Pontecasale e della campagna che lo circonda.

Organizzato dalla Parrocchia San Leonardo membro della “Comunità Faro Pontecasale”, l’evento permette la scoperta delle antiche tracce che legano l’opera dell’architetto Jacopo Sansovino alla Città funzionale di Leonardo da Vinci, ascoltando le storie delle ville venete tratte dai libri di Goldoni.

 

Lungo il cammino incontreremo nobili e nobildonne, grebani e cavalieri, ascolteremo il maestro Goldoni dissertare sulla storia delle ville venete in terraferma, ci faremo rapire dal sogno di un’epoca romantica che ha segnato in modo indelebile il nostro territorio.

 

INFORMAZIONI PRATICHE

 

LUOGO: Borgo di Pontecasale (PD)

INDIRIZZO: Pontecasale di Candiana (PD)

C.A.P.: 35020

QUANDO: 18/06/2022

ORARIO: 16:30

PRENOTAZIONE: -

COSTO BIGLIETTO: gratuito

CONTATTI: Arch. Maria Caramel [email protected] – Cell : 3891685561

 

Passeggiata patrimoniale : “La tradizione dell’affresco e la sua salvaguardia” – 11 giugno 2022 – Treviso (TV)

 

Passeggiata patrimoniale dal titolo “La tradizione dell’affresco e la sua salvaguardia” condotta da Natalina Botter, Nicoletta Biondo, Marco Tonon e i pittori ad affresco delle carte in restera.

Partendo dal centro città,  due ore di racconto dal vivo sull’eredità legata alla salvaguardia della città dipinta di Treviso, che si concluderà con l'esperienza della realizzazione dal vivo dell'affresco in restera "ae carte".

 

INFORMAZIONI PRATICHE

 

LUOGO: Centro città di Treviso (TV)

INDIRIZZO: Piazza dei Signori - Treviso (TV)

C.A.P.: 31100

QUANDO: 11/06/2022

ORARIO: 10:00 – 12:00

SITO WEB: www.tarvisiumgioiosa.org

PRENOTAZIONE: -

COSTO BIGLIETTO: gratuito

CONTATTI: [email protected] – Cell :  3276510249

 

Riscoprendo Forte San Felice – 24 e 25 settembre (VE)

 

Percorso a piedi all’interno del forte San Felice di Chioggia (VE), attorno alle antiche strutture militari. L’evento si divide in due percorsi, di circa 40 min l’uno, all’interno e all’esterno del forte. Il percorso interno prevede la visita dei bastioni, della blockhaus, del castello della Luppa e del portale del Tirali (non si entrerà negli edifici, la visita prevede solo il percorso esterno, attorno alle strutture). I beni architettonici e naturalistici saranno illustrati da una guida, che accompagnerà al massimo 50 persone a gruppo. Il percorso esterno, anch’esso di 40 min circa, si svolge sulla diga foranea che circonda i bastioni e sull’antico murazzo.

LUOGO: via San Felice n°1, forte San Felice, Chioggia (VENEZIA)

QUANDO: sabato 24 sett. : 14.30-17.30 (quattro turni di visita); domenica 25 sett. : 10.00-11.00 (due turni di visita)

PRENOTAZIONE: obbligatoria www.eventbrite.it

COSTO BIGLIETTO: 3 euro per spese organizzative

SITO WEB: www.comitatofortesanfelice.it 

CONTATTI: [email protected]

 

 

Profumi d’autunno nell’antico borgo – 24 settembre (PD)

 

Apertura straordinaria di Villa Renier Zilio (Cavalli) splendido esempio di architettura veneta nell’antico borgo di Pontecasale. L’edificio, prospiciente la piazza, è stato costruito tra il 1630 ed il 1650 da Andrea Renier, Nipote di Alvise Garzoni, costeggiando la strada affianco alle mura della cinquecentesca Villa Garzoni ideata dal Sansovino. Al suo interno, nei saloni, tra luci ed atmosfere veneziane le rappresentazioni in miniatura delle arti e dei mestieri di una volta. Al fresco profumo d’autunno del giardino centenario, all’ombra della barchessa, ai bordi dell’aia e delle strade, mostra mercato dei prodotti tipici del borgo e gruppi folcloristici allieteranno grandi e piccini con musiche, danze e giochi della tradizione locale. Brindisi serale con aperitivo ai “sapori d’Autunno”.

INFORMAZIONI PRATICHE


ORGANIZZATORE: Parrocchia S. Leonardo di Pontecasale
LUOGO: Candiana, PD
INDIRIZZO: Via Liston 59 – Località Pontecasale
C.A.P.: 35020
QUANDO: 24 settembre
ORARIO: 16:00 – 19:00
PAGINA FB: https://it-it.facebook.com/uparrecandiana/
PRENOTAZIONE: -
COSTO BIGLIETTO: visita villa gratuito; mostra mercato con prodotti tipici del borgo.
CONTATTI: [email protected]

 

 

Il Faro di Candiana: un campanile e le sue campane. Storia di un restauro in corso d’opera – 25 settembre (PD)

Inaugurazione del restauro del paramento esterno del campanile di Candiana, un “Faro” nella campagna Veneta. Storia di un restauro in corso d’opera. Nel centro storico di Candiana sorge il campanile “storto”, posto tra l’antico monastero ed il villaggio sorto lungo l’antico alveo dell’Adige, tra paludi e foreste bonificate prima dai Benedettini e poi dagli Agostiniani. Punto di riferimento nel territorio, segnale sonoro della Liturgia delle ore e torre civica dell’orologio, ora è in fase di restauro con la partecipazione della comunità di Candiana e degli abitanti del territorio. Sarà possibile vedere e toccare con mano le sue campane ora collocate all’interno dell’antico Duomo, in attesa della loro ricollocazione nel castello, all’interno della cella sopra la torre, per tornare a suonare e scandire le ore nel tempo dei nostri giorni. Nei giorni dell’equinozio d’autunno, festeggiando San Michele Arcangelo patrono del paese, si potrà ammirare l’angelo segna-vento ritornato a svettare sulla cuspide sopra il cupolino del nostro campanile.

INFORMAZIONI PRATICHE


ORGANIZZATORE: Parrocchia S. Michele Arcangelo di Candiana
LUOGO: Duomo di S. Michele Arcangelo a Candiana, PD
INDIRIZZO: Piazza Rubin de Cervin,3
C.A.P.: 35020
QUANDO: 25 settembre
ORARIO: 16:30 – 19:30
PAGINA FB: https://it-it.facebook.com/uparrecandiana/
PRENOTAZIONE: -
COSTO BIGLIETTO: gratuito
CONTATTI: [email protected]

 

 

SOS fienile sulla Strada Regia e i luoghi di San Rocco – 24 settembre (BL)

 

L’antica Strada Regia, che da Venezia conduceva nel Centro Europa, passava per Resinego sotto l’unico fienile a portico di Ciasa Palatini de Chiore che si trova ora in precarie condizioni perché abbandonato al degrado. Si evidenzierà l’importanza per la storia europea di tale manufatto che passa sopra la strada con una soluzione che ripropone analoghe strutture veneziane: i “sotoporteghi”. L’itinerario toccherà poi la Chiesa Parrocchiale della Madonna della Difesa e dei Santi Vito e Modesto evidenziando la figura di San Rocco per passare poi alla chiesetta di San Rocco a Zuel e alla immagine di San Rocco lungo la strada. Tali presenze del Santo della peste lungo la via verso Cortina indicavano i sintomi per riconoscere la peste e il comportamento che il buon cristiano doveva tenere isolandosi nei caselli di sanità o nei lazzaretti per non diffondere il contagio.

Tappe: Resinego Ciasa Palatini de Chiore via Ferdinando Ossi 10, San Vito Beata Vergine della Difesa e parrocchiale dei santi Vito e Modesto, Zuel Chiesa di San Rocco, Strada Statale affresco di San Rocco

Trasferimenti con mezzo proprio

Organizzatore CISO Veneto, Venezia S. Marco 3769 a

Luogo San Vito di Cadore con partenza da Resinego via F. Ossi 10

Data 24/9/2022 ore 15 fino alle 17 con trasferimenti con mezzo proprio

Costo biglietto gratuito

Prenotazione obbligatoria

Contatti [email protected]

 

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Alla riscoperta delle Statue del “Prato della Valle” di Padova – 24 settembre (PD)

Facciamo giochi idraulici con il mare e la marea della Laguna veneziana – 24 e 25 settembre (VE)

Promozione della cultura e della biodiversità – Api nel bosco – 24 settembre (PD)

Andar per boschi e prati sopra Norcen: l’anello di Trugno – 25 settembre (BL)

Una giornata “archeologica” al Mino Meduaco – 25 settembre (VE)

L’impresa genera sviluppo per la comunità – 24 settembre (VR)

La Comunità educante Generatore di Sviluppo – 24 settembre (VI)

“Il Paradiso Terrestre” opera della Natura, opera dell’uomo – 22 ottobre (RO)

Sulle tracce della bonifica veronese tra Adige e Bussè – 24 settembre (VR)

Sulle tracce della Ostiglia-Treviso – 24 settembre (VR)

Scopriamo la canapa… sul filo del tempo - 24 settembre (PD)

Alla scoperta degli orti del Presidio: un miracolo fragile – 24 settembre (PD)

La campagna come terapia, un giorno in campagna all’aria aperta -25 settembre (VR)

Alla scoperta di “Castel Ser Ugo” o Villa Ferri – 24 settembre (PD)

Il patrimonio della memoria locale – 24 settembre (PD)

Escursione alla scoperta della città e del suo fiume: Padova e il Piovego – 24 settembre (PD)

Impariamo ad amare il territorio dai fossili del Museo di Cava Bomba – 25 settembre (PD)

L’Abbazia della Vangadizza di Badia Polesine – 25 settembre (RO)

Passeggiamo e scopriamo le terre di bonifica della campagna veneta – 24 e 25 settembre (PD)

Dalle cave a un’economia Green. 50 anni dalla legge che ha salvato i Colli Euganei – 25 settembre (PD)

GAL e sostenibilità territoriale: i progetti e le azioni intraprese – 24 settembre (VR)

La rievocazione storica di Thiene del 1492 – 8 e 9 ottobre (VI)