Indietro

Progressi compiuti nella protezione dei minori rifugiati e migranti in Europa

Rappresentante speciale del Segretario generale per le migrazioni e i rifugiati Strasburgo 27 settembre 2018
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Shutterstock.com

Shutterstock.com

Il Consiglio d'Europa ha compiuto progressi nel garantire la sicurezza e il trattamento adeguato dei minori che entrano in Europa, come risulta dal rapporto "Rifugiati e minori migranti in Europa" - Progressi nell’attuazione del piano d'azione (2017-2019), pubblicato in data odierna.

"Sono lieto di costatare che il Consiglio d'Europa può offrire una risposta solida e coerente alle sfide affrontate dagli Stati membri nella protezione dei minori migranti. I nostri sforzi congiunti stanno dando i loro frutti: tutte le attività pianificate per il 2017 sono state elaborate, avviate o completate con successo e le attività per il 2018 sono state avviate o sono attualmente in corso”, ha affermato il Rappresentante speciale del Segretario generale per le migrazioni e i rifugiati, Tomáš Boček, che coordina l'attuazione del Piano d'azione del Consiglio d'Europa sulla protezione dei minori rifugiati e migranti in Europa (2017-2019).


Eventi Eventi
23-27 novembre Riunione online (11:00-12:45 e 16:00-18:00 CET)

Intelligenza artificiale: Come coinvolgere i giovani?

Seguici Seguici

       

Gallerie foto Gallerie foto
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter