Il Consiglio d’Europa partecipa alla 12ª riunione del Forum sulla Governance di Internet (FGI)

Ginevra (Svizzera) 18-21 dicembre
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF

Contrastare il discorso di incitamento all’odio online, promuovere l’educazione relativa a Internet rientrano tra le varie questioni per le quali il Consiglio d’Europa svolgerà un ruolo di rilievo in occasione della 12ª riunione del Forum sulla Governance di Internet (IGF), che verterà sul tema “Costruisci il tuo futuro digitale!”. La manifestazione fornirà l’occasione per presentare ai rappresentanti dei governi, delle imprese, della società civile e del mondo universitario i lavori condotti dall’Organizzazione nel campo della criminalità informatica, della protezione dei dati a carattere personale e altre iniziative. Il Consiglio d’Europa  presenterà inoltre il Manuale aggiornato (Internet Literacy Handbook) e organizzerà diversi workshop su vari temi, quali, ad esempio, "Intermediari e fornitori di servizi Internet: impegno comune e responsabilità collettiva" e "La partecipazione dei giovani".

Maggiori informazioni – Contatto: Panos Kakaviatos tel. +33 6 98 37 64 04


Segnaliamo inoltre...

18 Dicembre, Bruxelles

Il Segretario generale, Thorbjørn Jagland, assisterà alla Conferenza annuale degli Ambasciatori del Belgio e incontrerà Didier Reynders, Vice Primo ministro e ministro degli Affari esteri ed europei, incaricato di Beliris e delle istituzioni culturali federali del Belgio, Federica Mogherini, Alto Rappresentante dell’Unione europea per gli Affari esteri e la politica di sicurezza, Vicepresidente della Commissione europea e Frans Timmermans, Primo Vicepresidente della Commissione europea e Commissario per la migliore legislazione, le relazioni interistituzionali, lo stato di diritto e la Carta dei diritti fondamentali.

Contatto: Daniel Höltgen, tel. +33 6 68 29 87 51

 

18 Dicembre, Kiev

Il Congresso dei poteri locali e regionali organizzerà, in cooperazione con la commissione del Parlamento ucraino incaricata del rafforzamento dello stato, della politica regionale e dell’autonomia locale, una tavola rotonda sullo stato giuridico dei consiglieri comunali. I partecipanti discuteranno i problemi incontrati dai consiglieri comunali nell’esercizio delle loro funzioni quotidiane e nei loro rapporti con i cittadini e le prospettive di miglioramento del quadro normativo. La tavola rotonda è organizzata nell’ambito del Piano d'azione 2015-2017 a favore dell'Ucraina.

Contatto: Tatiana Baeva, tel. +33 3 88 41 21 41

 

19 Dicembre, Strasburgo 

La Corte europea dei diritti dell’uomo comunicherà per iscritto 12 sentenze riguardanti Bosnia-Erzegovina, Francia, Malta, Russia, Serbia, Svizzera e Turchia.

Maggiori informazioni - Sito web CEDU, tel. +33 3 90 21 42 08

 

19 Dicembre, Strasburgo

La Corte europea dei diritti dell’uomo pronuncerà una sentenza di Grande Camera nel caso Lopes de Sousa Fernandes c. Portogallo, in udienza pubblica (ore10:30).

Il caso riguarda il decesso del marito della Signora Lopes de Sousa Fernandes a seguito di una serie di problemi sanitari manifestatisi dopo un intervento chirurgico.

Maggiori informazioni - Sito web CEDU, tel. +33 3 90 21 42 08

 

19-20 Dicembre, Kiev

Il Congresso dei poteri locali e regionali organizzerà un seminario sul tema “Coinvolgere i cittadini nella gestione degli affari locali per una maggiore trasparenza”, che riunirà sindaci, consiglieri comunali e giovani leader locali. L’evento fornirà una piattaforma di scambio per favorire la diffusione di modi collaborativi destinati a migliorare la qualità della democrazia locale nel paese, condividere le buone pratiche e discutere la sostenibilità delle azioni condotte a livello locale. Rientra nel progetto “Promuovere la democrazia locale in Ucraina” nell’ambito del Piano d'azione 2015-2017 per l'Ucraina.

Contatto: Tatiana Baeva, tel. +33 3 88 41 21 41

 

20 Dicembre, Strasburgo

La Corte europea dei diritti dell’uomo terrà un’udienza di Grande Camera nel caso Beuze c. Belgio (ore 9:15).

Il caso riguarda la mancata assistenza legale nella fase iniziale di un procedimento penale.

Maggiori informazioni - Sito web CEDU, tel. +33 3 90 21 42 08

 

21 Dicembre, Strasburgo

La Corte europea dei diritti dell’uomo comunicherà per iscritto 26 sentenze e/o decisioni riguardanti Georgia, Grecia, Paesi Bassi, Portogallo, Romania, Russia, Serbia, Slovenia, Turchia, Ucraina e Ungheria.

Maggiori informazioni - Sito web CEDU, tel. +33 3 90 21 42 08


Contatti Contatti

Divisione Relazioni con i media del Consiglio d'Europa:
 

pressunit@coe.int
 

+33 3 88 41 25 60