Promuovere i diritti umani, lo Stato di diritto e la democrazia.

La Direzione della Comunicazione si adopera per fornire informazioni chiare e precise sulle attività del Consiglio d’Europa e ne promuove i valori, i pareri e le decisioni. Il Direttore della comunicazione è il Portavoce del segretario generale.

Le nostre informazioni sono rivolte a:

  • i media;
  • i governi e le autorità nazionali;
  • i difensori dei diritti umani, le ONG, i gruppi di riflessione e il mondo accademico;
  • l'opinione pubblica.

La Direzione è al servizio di tutti i settori dell’Organizzazione. Le nostre attività comprendono:

  • i rapporti con i giornalisti (tramite il servizio del portavoce);
  • i social media e la comunicazione online;
  • il monitoraggio dei media e la rassegna stampa giornaliera;
  • la produzione e i servizi audiovisivi;
  • un’identità collettiva visiva e riconoscibile;
  • le pubblicazioni tradizionali ed elettroniche;
  • le visite del Consiglio d’Europa (in particolare su richiesta dei parlamentari nazionali ed europei);
  • la gestione delle mostre e degli eventi pubblici.

Il Consiglio d’Europa è la principale organizzazione di difesa dei diritti umani del continente. Al fine di accrescere la sua visibilità e di mantenere alta la sua reputazione:

  • siamo in grado di reagire rapidamente di fronte a eventi politici e alle crisi, in qualsiasi momento;
  • poniamo in risalto le questioni fondamentali riguardanti la libertà di espressione, lo stato di diritto e le riforme giudiziarie negli Stati membri, nonché la lotta contro la discriminazione, il discorso di incitamento all’odio, la corruzione, il terrorismo e la criminalità informatica;
  • coordiniamo le attività di comunicazione dei vari settori dell’Organizzazione.

La Direzione della Comunicazione è responsabile della progettazione e dell’accessibilità del sito web del Consiglio d’Europa e del contenuto della sua principale piattaforma online nelle lingue ufficiali, il francese e l’inglese. È inoltre incaricata di curare la redazione delle versioni italiana, russa e tedesca di tale piattaforma.

Un addetto stampa a Bruxelles è responsabile della comunicazione con le istituzioni dell’Ue. I nostri servizi incoraggiano e mantengono vivi i rapporti con le città di Strasburgo e di Parigi e sono incaricati dell’esame delle richieste di patrocinio presentate al Segretario generale.

Il team della comunicazione interna si adopera per rafforzare lo scambio di informazioni all’interno dell’Organizzazione e a sostenere lo spirito di squadra. È responsabile dell’Intranet.

La promozione dell’uguaglianza di genere nella comunicazione è una missione fondamentale.

È per noi importante migliorare il rapporto qualità/prezzo. Nel 2018, i costi operativi e per il personale della Direzione della Comunicazione hanno rappresentato globalmente l’1,33% del bilancio totale del Consiglio d’Europa.