Indietro

I diritti umani al centro delle politiche antidroga: 50° anniversario del Gruppo Pompidou

Gruppo Pompidou Strasburgo 4 gennaio 2021
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
João Castel-Branco Goulão on behalf of the Pompidou Group’s Portuguese Presidency

João Castel-Branco Goulão on behalf of the Pompidou Group’s Portuguese Presidency

Quest’anno celebreremo il 50° anniversario del Gruppo Pompidou. Istituito ad agosto 1971, su iniziativa dell’allora Presidente francese, come quadro europeo di cooperazione per lottare contro l’abuso e il traffico di sostanze stupefacenti, si è trasformato negli anni in un gruppo internazionale che promuove un approccio umanistico alle politiche antidroga, in linea con i valori del Consiglio d’Europa. È passato da 7 Stati fondatori ai 41 membri attuali, fra cui 3 paesi non europei.

Il momento più importante dell’anniversario è la prevista adozione di uno statuto rivisto da parte del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa. Rafforzando l’identità del Gruppo Pompidou come entità del Consiglio d’Europa, con un’attenzione particolare ai diritti umani, estendendo il suo mandato oltre l’ambito delle sostanze stupefacenti illegali, potenziando le sinergie con altre organizzazioni internazionali e altri organismi del Consiglio d’Europa, il nuovo statuto darà un nuovo slancio politico e aprirà nuove vie legali al Gruppo Pompidou.

Sotto lo slogan "I diritti umani al centro delle politiche antidroga", l’anniversario sarà celebrato tutto l’anno in una serie di eventi che si terranno in Europa e altrove. L’evento celebrativo principale avrà luogo presso il Centro Pompidou a Parigi il 28 ottobre: sarà l’occasione per tracciare un bilancio dei traguardi raggiunti dal Gruppo Pompidou negli ultimi 50 anni, per rendere omaggio alle persone che vi hanno contribuito e per affrontare le sfide con cui ci confrontiamo oggi.

Buon anniversario e lunga vita al Gruppo Pompidou!


Pagina web dedicata al 50esimo anniversario 

Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter