Indietro

Polonia: il Segretario generale esprime preoccupazione per il disegno di legge sulla Corte Suprema

Segretario generale Strasburgo 18 luglio 2017
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Corte Suprema, Varsavia, Polonia

Corte Suprema, Varsavia, Polonia

Il Segretario generale Thorbjørn Jagland ha inviato una lettera al Presidente del Sejm, Marek Kuchciński, riguardante il nuovo disegno di legge parlamentare sulla Corte Suprema polacca.

Sottolineando il ruolo cruciale delle Corti Supreme nelle democrazie, il Segretario generale ha espresso nella lettera particolare preoccupazione per le disposizioni del disegno di legge che, una volta in vigore, porranno fine al mandato di tutti i giudici della Corte Suprema, ad eccezione di quelli specificamente scelti per portare avanti il loro mandato.

Il Segretario generale ha posto l’accento sul fatto che il disegno di legge dovrebbe essere preso in considerazione insieme ad altri testi sul sistema giudiziario adottati recentemente in Polonia, anch’essi fonte di preoccupazione, come il disegno di legge sul Consiglio nazionale della Magistratura.

Ha aggiunto che, dato il ruolo svolto dal sistema giudiziario, gli organi esecutivi e legislativi devono procedere con particolare cautela nella valutazione di emendamenti legislativi che influiscono direttamente sul funzionamento indipendente del sistema giudiziario. 

Ha rivolto un appello al Sejm affinché sostenga le norme del Consiglio d’Europa e non proceda in modo affrettato.


Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe su Twitter @coe su Twitter