Indietro

La Finlandia concede un contributo volontario di 2 milioni di euro a sostegno dell'Ucraina

Vice Segretario generale Strasburgo 17 maggio 2022
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
La Finlandia concede un contributo volontario di 2 milioni di euro a sostegno dell'Ucraina

Il governo finlandese ha concesso un nuovo contributo volontario di 2.000.000 euro per sostenere il Piano d'azione del Consiglio d'Europa per l'Ucraina 2018-2022 e il Piano d'azione successivo, portando il suo sostegno al Piano d'azione a un totale di 3,57 milioni di euro.

La Finlandia ha inoltre contribuito con 750.000 euro per ridurre l'arretrato giudiziario dei casi in cui c'è giusrisprudenza consolidata della Corte europea dei diritti dell'uomo, porre fine alla violenza contro le donne, sostenere il Piano d'azione strategico del Consiglio d'Europa sull'inclusione di Rom e Viaggianti 2020-2025, promuovere i diritti umani e l'uguaglianza delle persone LGBTI e sostenere la società civile.

La Finlandia si è inoltre impegnata a versare 200.000 euro al Fondo fiduciario per i diritti umani (HRTF)*.

Gli accordi sono stati firmati il 16 maggio 2022 dall'Ambasciatore Nina Nordström, Rappresentante permanente della Finlandia presso il Consiglio d'Europa, e da Bjørn Berge, Vice Segretario generale.

*Il Fondo fiduciario per i diritti umani (HRTF) riunisce sette contributori: Germania, Finlandia, Lussemburgo, Norvegia, Paesi Bassi, Svizzera e Regno Unito.


L'agenda L'agenda
Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter