Indietro

Commissione di Venezia: Gianni Buquicchio rieletto Presidente

Commissione di Venezia Venezia 12 dicembre 2017
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Herdis Kjerulf Thorgeirsdottir e Gianni Buquicchio

Herdis Kjerulf Thorgeirsdottir e Gianni Buquicchio

In occasione della sua sessione plenaria finale, 8-9 dicembre, la Commissione del Consiglio d’Europa per la Democrazia attraverso il Diritto (Commissione di Venezia) ha eletto il suo Presidente e il suo Vice Presidente con un mandato di due anni.

Il Presidente rieletto per la quarta volta consecutiva, Gianni Buquicchio (Italia), presiede la Commissione di Venezia dal 2009. Esperto di diritto pubblico ampiamente riconosciuto, Buquicchio ha contribuito a garantire l’istituzione della Commissione nel 1990. È entrato a far parte del Consiglio d’Europa nel 1971.

L’avvocatessa e politologa islandese Herdis Kjerulf Thorgeirsdottir è stata eletta prima Vice Presidente. È riconosciuta a livello internazionale per la promozione della libertà di espressione, dei diritti delle donne e dei diritti umani in generale. 

Inoltre, sono stati eletti due membri in qualità di Vice Presidenti: Michael Frendo, ex politico maltese che ha rivestito il ruolo di Ministro degli Affari esteri dal 2004 al 2008 e di portavoce della Camera dei Rappresentanti dal 2010 al 2013 e Veronika Bílková (Repubblica ceca), avvocato di fama internazionale.

I risultati completi delle elezioni, compresi quelli relativi ad altri membri dell’Ufficio della Commissione, sono disponibili qui.

La Commissione di Venezia fornisce pareri legali ai suoi Stati membri e più in generale assiste gli Stati che desiderano allineare le loro strutture giuridiche e istituzionali alle norme europee.

Gli Stati membri della Commissione includono i 47 Stati membri del Consiglio d’Europa e altri 14 paesi (Algeria, Brasile, Cile, Costa Rica, Israele, Kazakhstan, Repubblica di Corea, Kosovo, Kirghizistan, Marocco, Messico, Perù, Tunisia e Stati Uniti d’America).


Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe su Twitter @coe su Twitter