Indietro

Trasparenza del finanziamento politico in Svizzera

Il Gruppo anticorruzione del Consiglio d'Europa deplora la mancanza di progressi
Gruppo anti-corruzione del Consiglio d'Europa (GRECO) Strasburgo 10 agosto 2018
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Shutterstock.com

Shutterstock.com

In un rapporto pubblicato oggi, il Gruppo anticorruzione del Consiglio d'Europa (GRECO) ritiene che la Svizzera non abbia compiuto progressi nell'attuazione delle sue raccomandazioni sulla trasparenza del finanziamento dei partiti politici (si consulti anche la versione in tedesco e in italiano del rapporto).

Il GRECO si rammarica che il governo federale mantenga la propria posizione di non legiferare sulla trasparenza del finanziamento dei partiti politici e delle campagne elettorali.

Il rapporto conclude che la Svizzera ha attuato in modo soddisfacente cinque raccomandazioni su undici, vale a dire tutte quelle sulle incriminazioni e neanche una sulla trasparenza del finanziamento politico.


L'agenda L'agenda
Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe su Twitter @coe su Twitter