Indietro

Il Segretario generale sconvolto dall’attacco alla giornalista investigativa in Montenegro

Segretario generale Strasburgo 9 maggio 2018
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Il Segretario generale sconvolto dall’attacco alla giornalista investigativa in Montenegro

“Sono scosso e addolorato dalla notizia dell’ennesimo attacco contro un giornalista in Montenegro. Secondo diverse informazioni riportate dai media, la giornalista investigativa Olivera Lakić è stata ferita davanti alla sua abitazione a Podgorica. Una segnalazione su questo caso è stata pubblicata sulla nostra piattaforma per la protezione e sicurezza dei giornalisti ( https://www.coe.int/en/web/media-freedom).

Il lavoro dei giornalisti e dei media liberi è essenziale per il funzionamento di ogni democrazia. Gli attacchi contro i giornalisti sono attacchi contro la democrazia. Sfortunatamente, simili aggressioni sono in crescita. Tale questione sta particolarmente a cuore al Consiglio d’Europa e dobbiamo fare quanto in nostro potere per fermare questa tendenza pericolosa”.


L'agenda L'agenda
12 giugno 2019 Strasburgo (Edificio Agora, Sala G03)

Proteggerci meglio nell’era digitale: la Convenzione 108+

11-14 giugno 2019 Tolosa (Espace DURANTI, Sala Osète, 6 Rue du Lieutenant-Colonel Pélissier)

Verso una raccomandazione sull’inclusione della storia dei Rom e delle popolazioni viaggianti nei programmi scolastici

Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter