Indietro

Punti salienti della sessione dell'APCE: allocuzioni della Presidente della Repubblica Ellenica e del Re dei Paesi Bassi

Assemblea parlamentare Strasburgo 16 giugno 2022
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Punti salienti della sessione dell'APCE: allocuzioni della Presidente della Repubblica Ellenica e del Re dei Paesi Bassi

Le allocuzioni della Presidente della Repubblica Ellenica, Katerina Sakellaropoulou, e del Re Guglielmo Alessandro dei Paesi Bassi saranno tra i momenti di maggiore rilievo della sessione estiva dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa (APCE), che si svolgerà a Strasburgo dal 20 al 24 giugno 2022.

Il programma della sessione prevede ugualmente un panel di alto livello e un dibattito interattivo sul tema “Difendere la sicurezza democratica in Europa”, con la partecipazione di Simon Coveney, Ministro irlandese degli Affari esteri e Ministro della Difesa, Presidente del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa, Pekka Haavisto, Ministro degli Affari esteri della Finlandia, Marija Pejčinović Burić, Segretaria generale del Consiglio d’Europa e Sviatlana Tsikhanouskaya, leader dell’opposizione bielorussa. Il dibattito fa seguito a un rapporto correlato su “Sfide recenti per la sicurezza in Europa: quale ruolo per il Consiglio d’Europa?”.

Altri momenti salienti della sessione includono i dibattiti sulle conseguenze umanitarie dell’aggressione della Russia contro l’Ucraina, con un’attenzione particolare alle migrazioni interne ed esterne e sul riconoscimento delle responsabilità per l’abbattimento del volo MH17. È ugualmente previsto un dibattito congiunto sui casi segnalati di prigionieri politici nella Federazione russa e sulla necessità di ristabilire i diritti umani e lo Stato di diritto nel Caucaso settentrionale.

I parlamentari discuteranno inoltre le seguenti questioni: il controllo della comunicazione online, la prevenzione e il contrasto dell’antisemitismo in Europa, la lotta contro le malattie prevenibili con i vaccini, grazie a servizi di qualità e sfatando i miti anti-vaccino. Saranno esaminati e discussi un rapporto sul ruolo dei partiti politici nella promozione della diversità e dell’inclusione, che propone la firma di una nuova Carta dei partiti politici per una società non razzista, e un altro rapporto sulla giustizia e la sicurezza per le donne nei processi di pace e riconciliazione.

Infine, l’Assemblea terrà un dibattito sul rispetto da parte di Malta degli obblighi derivanti dalla sua adesione al Consiglio d’Europa e riesaminerà il proprio Partenariato per la democrazia con il Parlamento della Repubblica del Kirghizistan.


Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter