Indietro

Nuovo video per sensibilizzare i minori migranti sui loro diritti nelle procedure di valutazione dell'età

Consiglio d'Europa Strasburgo 20 novembre 2020
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Nuovo video per sensibilizzare i minori migranti sui loro diritti nelle procedure di valutazione dell'età

In occasione della Giornata mondiale dell'infanzia celebrata oggi, il Consiglio d'Europa e l'Ufficio europeo di sostegno per l'asilo (EASO) hanno lanciato un’animazione video per promuovere le procedure per la determinazione dell’età dei minori migranti. La valutazione dell'età è un processo condotto dalle autorità per stimare l'età di una persona e determinare se si tratta di un adulto o un minore, al fine di prendere una decisione sulle sue prerogative, i suoi diritti e i suoi doveri. Le sfide principali in questo processo sono la mancanza di un approccio comune alle procedure di valutazione dell'età in Europa e la scarsa consapevolezza tra i minori dei loro diritti.

 

 

L’animazione cerca di informare adeguatamente i minorenni su queste procedure, affinché comprendano che la valutazione dell'età dovrebbe avvenire nel rispetto dei loro diritti umani e della loro dignità, condotta con il loro consenso informato, e tenere conto di eventuali vulnerabilità, del loro genere e del loro background culturale. Il video è stato messo a punto dall'Ufficio europeo di sostegno per l'asilo in collaborazione e consultazione con il Consiglio d'Europa; tale cooperazione è in linea con il Memorandum d'intesa tra il Consiglio d'Europa e l'Unione Europea del 23 maggio 2007, che riguarda la protezione dei diritti dell’infanzia. L’animazione è disponibile in inglese, francese, spagnolo e portoghese ma saranno prossimamente pubblicate anche le versioni in arabo, pashtu, dari, tigrino, somalo e punjabi.

Dall'inizio dell'ultima ondata migratoria in Europa nel 2015-2016, il Consiglio d’Europa si è occupato della questione della promozione delle procedure per la determinazione dell’età dei minori migranti in Europa, fondate sui diritti umani. Nel 2017 ha pubblicato un rapporto comparativo “Valutazione dell'età: le politiche, le procedure e le prassi degli Stati membri del Consiglio d'Europa rispettose dei diritti dei minori" che analizza la situazione in 37 Stati europei. Il Rappresentante speciale della Segretaria generale per le migrazioni e i rifugiati si è anche concentrato sulla questione nel Piano d'azione del Consiglio d'Europa sulla protezione dei minori rigugiati e migranti in Europa (2017-2019) e intende includerla altresì nel prossimo Piano d'azione attualmente in fase di elaborazione.


 Guida per i responsabili politici
Valutazione dell'età dei minori migranti: un approccio basato sui diritti umani


Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter