Indietro

MONEYVAL: nuovi rapporti di monitoraggio valutano le misure di lotta contro il riciclaggio di capitali e il finanziamento del terrorismo in sei paesi

Comitato di esperti sulla lotta contro il riciclaggio di capitali e il finanziamento del terrorismo (MONEYVAL) Strasbourgo 24 GENNAIO 2020
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
MONEYVAL: nuovi rapporti di monitoraggio valutano le misure di lotta contro il riciclaggio di capitali e il finanziamento del terrorismo in sei paesi

L’organismo del Consiglio d’Europa incaricato della lotta contro il riciclaggio di capitali e il finanziamento del terrorismo, MONEYVAL, ha pubblicato questa settimana dei rapporti di monitoraggio che valutano i progressi di Albania, Andorra, Ungheria, Lettonia, Serbia e Slovenia in relazione alle misure di lotta contro il riciclaggio di capitali e il finanziamento del terrorismo.

Tutti gli Stati – ad eccezione della Slovenia, le cui valutazioni di conformità rimangono invariate – hanno compiuto dei progressi.

MONEYVAL ha sottoposto i sei paesi a una procedura di monitoraggio rafforzata a seguito dell’adozione dei loro rapporti di valutazione reciproca. Tali rapporti di valutazione reciproca hanno misurato l’efficacia dei sistemi di lotta contro il riciclaggio di capitali e il finanziamento del terrorismo, nonché la conformità alle 40 Raccomandazioni del Gruppo di azione finanziaria internazionale (GAFI), ovvero lo standard globale in questo ambito.

I rapporti di monitoraggio analizzano i progressi compiuti nell’affrontare le lacune di conformità tecnica individuate nei rapporti di valutazione reciproca e l’attuazione di nuovi requisiti riguardanti le Raccomandazioni del GAFI. I rapporti di monitoraggio non affrontano i progressi realizzati dai paesi nel migliorare la loro efficienza, i quali saranno trattati in valutazioni di monitoraggio successive.

A fronte dei progressi compiuti, MONEYVAL ha rivalutato l’Albania su sei Raccomandazioni del GAFI, l’Andorra su tre, l’Ungheria su una, la Lettonia su undici e la Serbia su tre.

 

I sei paesi rimarranno soggetti alla procedura di monitoraggio rafforzata di MONEYVAL.


Eventi Eventi
Seguici Seguici

       

Gallerie foto Gallerie foto
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter