Indietro

L'Irlanda ratifica la Convenzione per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e gli abusi sessuali

Convenzione di Lanzarote 21 dicembre 2020
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
L'Irlanda ratifica la Convenzione per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e gli abusi sessuali

L'Irlanda è diventato il 48° paese a ratificare un'importante convenzione del Consiglio d'Europa che richiede la criminalizzazione dei reati sessuali contro i minori. L'ambasciatore irlandese, Breifne O'Reilly, ha trasmesso alla Segretaria generale del Consiglio d'Europa, Marija Pejčinović Burić, lo strumento di ratifica della Convenzione del Consiglio d'Europa per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e gli abusi sessuali (STCE 201), nota anche come Convenzione di Lanzarote.

Il trattato stabilisce l'adozione da parte degli Stati in Europa (e oltre i suoi confini) di una legislazione specifica e di misure per prevenire la violenza sessuale, proteggere i minori vittime di abusi e perseguire i responsabili. Il "Comitato di Lanzarote" monitora che gli Stati che hanno aderito alla Convenzione assolvano efficacemente alle proprie responsabilità. Individua inoltre le buone prassi durante le attività di potenziamento delle capacità, come le visite di studio e le conferenze. Sebbene la ratifica sia stata presentata oggi, il trattato entrerà in vigore in Irlanda a partire dal 1° aprile 2021.


 L'Irlanda e il Consiglio d'Europa


L'agenda L'agenda
10-31 luglio 2021 Mostar (Bosnia-Erzegovina)

Sessione plenaria della Commissione di Venezia

Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter