Indietro

Giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale

Dichiarazione di David Zalkaliani, Presidente del Comitato dei Ministri e Ministro degli Affari esteri georgiano
COMITATO DEI MINISTRI Srasburgo 20 MARZO 2020
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale

“Il 21 marzo segna la Giornata internazionale dell’eliminazione della discriminazione razziale.
Il Consiglio d’Europa può essere orgoglioso di aver istituito la Commissione europea contro il razzismo e l’intolleranza (ECRI) che, da oltre 25 anni, opera indefessamente per promuovere l’uguaglianza e combattere la discriminazione. Il razzismo, la discriminazione e l’intolleranza portano alla divisione della società, all’esclusione dei più vulnerabili e alla propagazione dell’odio. In questo periodo molto difficile che attraversano il nostro continente e il mondo intero, dobbiamo invece rimanere uniti al di là delle differenze per superare la crisi attuale.

In questo contesto, è particolarmente importante tenere a mente le preziose raccomandazioni dell’ECRI e, come ha fatto il Comitato dei Ministri lo scorso ottobre, desidero incoraggiare gli Stati membri a istituire un sistema efficace che garantisca l’attuazione di tali raccomandazioni”.

Dichiarazione di David Zalkaliani, Presidente del Comitato dei Ministri, Ministro degli Affari esteri georgiano


Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter