Indietro

Il Commissario per i diritti umani preoccupato per alcune disposizioni del disegno di legge sull'immigrazione e sull’asilo in Francia

Commissario per i diritti umani Strasburgo 13 marzo 2018
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Nils Muižnieks

Nils Muižnieks

In una lettera ai membri dell’Assemblea nazionale francese pubblicata oggi, il Commissario per i diritti umani Nils Muižnieks esprime preoccupazione per il rischio di violazione dei diritti dei migranti, compresi i richiedenti asilo, nel caso in cui le disposizioni del disegno di legge per un’immigrazione controllata e un diritto effettivo all’asilo vengano approvate nella loro forma attuale.

Sebbene accolga con favore una serie di misure volte a proteggere il diritto di residenza dei rifugiati e dei beneficiari della protezione sussidiaria, il Commissario esprime preoccupazione per la proposta di anticipare la scadenza per la presentazione delle domande di asilo a 90 giorni. Dati i numerosi ostacoli che i richiedenti asilo affrontano quando arrivano nel paese, rispettare questa scadenza potrebbe essere difficile. Il Commissario ritiene inoltre che l’elaborazione con procedura accelerata delle domande di asilo presentate dopo la scadenza non prenderebbe in considerazione la vulnerabilità dei richiedenti asilo e la complessità dei loro casi.


Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe su Twitter @coe su Twitter