Indietro

Grecia: troppe persone sono detenute in condizioni che sono “un affronto alla dignità umana”, secondo il rapporto del CPT

CPT Grecia 2 settembre 2022
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Grecia: troppe persone sono detenute in condizioni che sono “un affronto alla dignità umana”, secondo il rapporto del CPT

Il Comitato del Consiglio d’Europa per la prevenzione delle tortura e delle pene o trattamenti inumani o degradanti (CPT) ha pubblicato il rapporto sulla visita effettuata in Grecia (dal 22 novembre al 1° dicembre 2021) per esaminare il trattamento delle persone detenute nelle carceri e fare il punto sui progressi compiuti dalle autorità del paese per quanto riguarda l’attuazione delle raccomandazioni formulate in questi ultimi dieci anni. Tali raccomandazioni miravano essenzialmente a porre rimedio ai seguenti problemi: sovraffollamento delle carceri e pessime condizioni detentive, violenze tra detenuti, grave carenza di personale e servizi sanitari inadeguati. (si veda la versione greca del rapporto)

Il rapporto del CPT conclude che in Grecia sono ancora troppo numerose le persone detenute in condizioni “che sono un affronto alla dignità umana”. Il Comitato sollecita le autorità greche a evitare di “ammassare” le persone detenute in istituti penitenziari “sovraffollati, in pessime condizioni detentive, che  mettono in pericolo la loro sicurezza”, dove non viene proposta alcuna attività costruttiva. Le carceri devono essere luoghi che garantiscano condizioni di vita dignitose alle persone detenute e ne facilitino il reinserimento nella società al momento della scarcerazione. È inoltre necessario che le autorità greche dotino il sistema penitenziario di personale competente e in numero sufficiente per gestire gli istituti penali e fornire alle persone detenute il sostegno di cui hanno bisogno.

Il rapporto del CPT e la risposta delle autorità sono stati pubblicati su richiesta del Governo greco. (si veda la risposta in greco)


 Comunicato stampa - Grecia: troppe persone sono detenute in condizioni che sono “un affronto alla dignità umana”, secondo il rapporto del CPT

Il CPT e la Grecia


L'agenda L'agenda
Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter