Indietro

Per un’istruzione di qualità senza frodi né corruzione –nuova raccomandazione adottata dal Comitato dei Ministri

Comitato dei Ministri Strasburgo 13 luglio 2022
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Per un’istruzione di qualità senza frodi né corruzione –nuova raccomandazione adottata dal Comitato dei Ministri

Il Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa ha adottato una Raccomandazione rivolta ai suoi 46 Stati membri mirante ad aiutarli a combattere la frode nel settore dell’istruzione.

La raccomandazione è frutto di quattro anni di attività condotte nell’ambito della piattaforma ETINED del Consiglio d’Europa su etica, integrità e trasparenza in materia di istruzione e risponde al bisogno di disporre di un approccio comune europeo in questo campo.

Questo nuovo strumento internazionale si articola intorno a quattro aspetti: prevenzione, perseguimento e repressione dei reati, cooperazione internazionale e monitoraggio. Il testo contiene sei raccomandazioni principali rivolte agli Stati membri del Consiglio d’Europa:

  • promuovere un’istruzione di qualità, eliminando la frode educativa;
  • proteggere gli allievi, gli studenti, i ricercatori e il personale di ogni livello del sistema educativo contro le organizzazioni e gli individui che vendono (e pubblicizzano) servizi fraudolenti);
  • sostenere l’attuazione di misure di prevenzione e di protezione e una cultura delle pari opportunità a tutti i livelli e in ogni settore dell’ istruzione e della formazione e nei percorsi di transizione educativa;
  • monitorare le evoluzioni tecnologiche che potrebbero favorire nuove forme di frode;
  • facilitare la cooperazione internazionale in questo settore;
  • diffondere ampiamente la raccomandazione.

Il testo comprende le definizioni comunemente accettate a livello europeo di frode educativa, plagio e di vari tipi di fornitori di documenti fraudolenti, quali le "fabbriche" di diplomi e lauree, di certificati di accreditamento e di visti e le banche di tesi e dissertazioni.

L'istruzione è intesa in senso lato e tutte le misure contenute nel testo si applicano all’accesso all’istruzione e ai sistemi educativi di ogni livello e forma, online e offline, dall’educazione prescolare all’istruzione superiore, compreso l’insegnamento professionale e l’apprendimento lungo tutto l’arco della vita.

Una delle principali raccomandazioni formulate è quella di ridurre al minimo i messaggi pubblicitari fraudolenti, accentuati e aggravati dall’utilizzo del web e dei social media. La cooperazione internazionale è considerata essenziale in questo campo, per istituire un processo di monitoraggio delle attività fraudolente a livello nazionale e transnazionale e di scambio di informazioni.


Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter