Indietro

Lancio delle Carte dei diritti delle vittime della tratta di esseri umani in Tunisia

Consiglio d'Europa Strasburgo 27 gennaio 2021
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Lancio delle Carte dei diritti delle vittime della tratta di esseri umani in Tunisia

In occasione della celebrazione della Giornata nazionale per l'abolizione della schiavitù che ha avuto luogo il 23 gennaio, l'"Autorità nazionale di lotta contro la tratta di persone” (INLTP - Instance nationale de lutte contre la traite des personnes), organismo anti-tratta, ha lanciato "le Carte dei diritti delle vittime della tratta di persone".

Sviluppate nel quadro del programma congiunto PAII-T del Consiglio d'Europa e dell'Unione europea, le Carte, che accompagnano il "Passaporto dei diritti delle vittime" realizzato nel luglio 2020, mirano a fornire informazioni concise e chiare alle vittime sui loro diritti garantiti dalla legge tunisina.

Le Carte dei diritti delle vittime sono uno degli strumenti pratici del Meccanismo nazionale di riferimento per le vittime della tratta di esseri umani, attualmente in fase di completamento da parte dell'Autorità nazionale di lotta contro la tratta di persone. Questa iniziativa è sostenuta dal Consiglio d'Europa come parte di un progetto congiunto tra Consiglio d'Europa e Unione Europea, il Progetto di sostegno agli organismi indipendenti in Tunisia (PAII-T).


Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter