Indietro

Andorra dovrebbe migliorare le misure preventive contro la corruzione di parlamentari, giudici e pubblici ministeri – rapporto del GRECO

Gruppo di Stati contro la corruzione (GRECO) Strasburgo 2 novembre 2017
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Andorra dovrebbe migliorare le misure preventive contro la corruzione di parlamentari, giudici e pubblici ministeri – rapporto del GRECO

Nel suo rapporto pubblicato oggi, l’organismo anti-corruzione del Consiglio d’Europa (GRECO) giudica soddisfacenti i principali aspetti della prevenzione della corruzione di parlamentari,  giudici e pubblici ministeri in Andorra, ma richiede una serie di miglioramenti.

Il GRECO accoglie favorevolmente gli importanti sforzi di modernizzazione in campo legislativo e istituzionale del Principato di Andorra, che permettono al paese di beneficiare di un quadro giuridico e istituzionale ben sviluppato. La trasparenza del processo legislativo è buona e la società civile ha facilmente accesso alle informazioni sul lavoro parlamentare.

I parlamentari devono tuttavia dotarsi di un codice etico, segnalare pubblicamente i conflitti d’interesse e stabilire un sistema di dichiarazione pubblica del patrimonio e degli interessi. Inoltre dovrebbero creare un sistema per monitorare il rispetto degli obblighi parlamentari e portare avanti misure di sensibilizzazione e formazione.


Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe su Twitter @coe su Twitter