Indietro

20esimo anniversario dell’Istituto europeo degli itinerari culturali di Lussemburgo

Itinerari culturali Città di Lussemburgo 1 GIUGNO 2018
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
© Cour grand-ducale / Luxpress

© Cour grand-ducale / Luxpress

Il programma degli Itinerari culturali del Consiglio d’Europa (www.coe.int/routes), che vanta 32 membri parte dell’Accordo parziale allargato (EPA) e 33 Itinerari culturali certificati, ha celebrato il 20esimo anniversario dell’Istituto europeo degli itinerari culturali (EICR), in presenza della Direttrice generale della Democrazia Snežana Samardžić-Marković, dei 47 ambasciatori che rappresentano gli Stati membri e osservatori del Consiglio d’Europa e delle autorità nazionali.

La celebrazione si è svolta presso l’abbazia di Neumünster, organizzata in partenariato con la Rappresentazione permanente del Lussemburgo presso il Consiglio d’Europa e con il Ministero della Cultura del Granducato del Lussemburgo. L’evento ha incluso una serie di presentazioni da parte dei rappresentanti degli Itinerari culturali, di accademici e di esperti, mostre fotografiche ed esibizioni musicali nel quadro degli Itinerari culturali. Sostenuto dal Granducato del Lussemburgo, l’Istituto europeo degli itinerari culturali fornisce consigli ed esperienza dal 1998. Un’udienza accordata da Sua Altezza Reale il Granduca del Lussemburgo (nella foto) ha concluso il programma ufficiale.


Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe su Twitter @coe su Twitter