Strumenti del Consiglio d'Europa per aiutare coloro che forniscono supporto linguistico ai bambini in arrivo dall'Ucraina

 

Il Consiglio d'Europa ha sviluppato una serie di strumenti per sostenere gli Stati membri nei loro sforzi per rispondere alle sfide affrontate da coloro che forniscono supporto linguistico ai bambini che arrivano dall'Ucraina per sostenerne l’adattamento nel nuovo ambiente e nelle loro nuove scuole. Alcuni di questi strumenti sono stati elaborati di recente appositamente per tale scopo. Altri sono adattati dal Toolkit per adulti che è stato sviluppato nell'ambito del progetto di integrazione linguistica dei migranti adulti (LIAM) del Consiglio d'Europa disponibile su questo sito web.

Gli strumenti riportati di seguito sono stati creati e selezionati come particolarmente utili nelle prime fasi del supporto linguistico per i bambini rifugiati appena arrivati. Sono progettati per assistere organizzazioni, insegnanti e volontari che forniscono supporto linguistico ai bambini rifugiati che arrivano dall'Ucraina senza alcuna conoscenza, o con pochissima conoscenza, della lingua del nuovo Paese. Nel merito si tratta di nove strumenti, ora tradotti anche nelle lingue dei Paesi vicini che accolgono il maggior numero di rifugiati dalla guerra in Ucraina: ungherese, polacco, rumeno, slovacco/ceco.

Gli strumenti di questa selezione coprono diverse aree:

 

 


 Scarica gli strumenti del Consiglio d'Europa, Supporto linguistico per i bambini che arrivano dall'Ucraina

Altre raccomandazioni: