Indietro

Tunisia: il Segretario generale conferma l'impegno del Consiglio d'Europa a rafforzare il dialogo politico

Segretario generale Strasburgo 28 ottobre 2019
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Tunisia: il Segretario generale conferma l'impegno del Consiglio d'Europa a rafforzare il dialogo politico

Il Segretario generale del Consiglio d'Europa, Marija Pejčinović Burić, ha incontrato oggi Mokhtar Hammami, Ministro degli affari locali e dell'ambiente della Tunisia, contribuendo così ad accrescere ulteriormente il dialogo politico tra la Tunisia e il Consiglio d'Europa. Ha accolto con favore la cooperazione in merito alle riforme democratiche, in particolare la richiesta da parte della Tunisia di aderire al GRECO (il Gruppo di Stati contro la corruzione) e la sua partecipazione alla Commissione di Venezia (la Commissione europea per la democrazia attraverso il diritto).

Il Segretario generale Pejčinović Burić ha elogiato l'adesione della Tunisia alla Convenzione di Lanzarote del Consiglio d'Europa (la Convenzione sulla protezione dei bambini dallo sfruttamento e dagli abusi sessuali) e ha incoraggiato il paese ad adottare ugualmente la Convenzione di Istanbul (la Convenzione sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e la violenza domestica). L'incontro si è svolto nel contesto della partecipazione della Tunisia alla sessione di questa settimana del Congresso dei poteri locali e regionali.


L'agenda L'agenda
Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter