Indietro

Il Consiglio d’Europa adotta la Strategia per la parità di genere 2018-2023

Comitato dei Ministri Strasburgo 8 marzo 2018
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Il Consiglio d’Europa adotta la Strategia per la parità di genere 2018-2023

Il 7 marzo 2018, il Comitato dei Ministri ha adottato la nuova Strategia del Consiglio d’Europa per la parità tra donne e uomini 2018-2023. Quest’ultima ribadisce l’impegno dell’Organizzazione nel rispondere alle sfide odierne ed emergenti e nel rimuovere gli ostacoli che impediscono il raggiungimento dell’effettiva parità tra donne e uomini sia negli Stati membri che all’interno dell’Organizzazione. Verrà posto l’accento su sei aree strategiche: prevenire e combattere gli stereotipi basati sul genere e il sessismo; prevenire e contrastare la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica; garantire alle donne equo accesso alla giustizia; assicurare una partecipazione equilibrata di donne e uomini ai processi decisionali politici e pubblici; proteggere i diritti di donne e ragazze migranti, rifugiate e richiedenti asilo; integrare le dimensione di genere in tutte le politiche e le misure. La strategia sarà lanciata durante la conferenza “Verso un’uguaglianza di genere”, organizzata dalla Presidenza danese del Comitato dei Ministri, che si terrà il 3 e 4 maggio 2018 a Copenaghen.


Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe su Twitter @coe su Twitter