Indietro

Attentato terroristico a Strasburgo

Dichiarazione di Thorbjørn Jagland, Segretario generale del Consiglio d’Europa
Segretario generale Strasburgo 12 dicembre 2018
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Thorbjørn Jagland

Thorbjørn Jagland

"È un giorno triste. Come è noto, l'attentato terrorristico di ieri sera nel cuore della nostra città ha provocato tre morti e il ferimento di circa dodici persone. Porgiamo sincere condoglianze ai familiari e agli amici delle vittime. Il nostro più sentito cordoglio e la nostra solidarietà vanno ai cittadini di Strasburgo e a tutta la Francia, nostra nazione ospitante. Desidero esprimere il mio pieno sostegno alle autorità francesi, che continuano a fare il possibile per proteggere le persone che vivono qui, la comunità internazionale e i cittadini di tutta Europa che vengono a visitare questo luogo storico. Sono fiducioso che Strasburgo non lascerà mai che i terroristi s’impadroniscano delle splendide strade, piazze e dei meravigliosi mercatini di questa città, poiché appartengono al popolo. In un momento in cui cominciavamo a trarre conforto dalla diminuzione del numero degli attentati terroristici, le uccisioni di ieri ci hanno ricordato in modo evidente e doloroso che la minaccia del terrorismo in Europa rimane elevata e che gli attacchi possono avvenire in qualsiasi momento. Dobbiamo quindi condurre la nostra battaglia contro il terrorismo e le sue cause in maniera chiara e con risolutezza. Il lavoro che svolgiamo al Consiglio d'Europa per prevenire la radicalizzazione e lottare contro l'estremismo è più importante che mai".

News correlata:
Sparatoria al mercatino di Natale di Strasburgo - Dichiarazione di Timo Soini, Presidente del Comitato dei Ministri e Ministro finlandese degli Affari esteri


Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter