Indietro

L’errato utilizzo della legislazione antiterrorismo minaccia la libertà di espressione

Commissario per i diritti umani Strasburgo 4 dicembre 2018
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Tjeerd Royaards (Paesi Bassi) / Cartooning for Peace

Tjeerd Royaards (Paesi Bassi) / Cartooning for Peace

“Con la diffusione del terrorismo, gli Stati sono spesso tentati di limitare le libertà fondamentali per combattere ed evitare nuovi attentati”, afferma Dunja Mijatović, Commissario per i diritti umani del Consiglio d’Europa, nel suo Human Rights Comment pubblicato oggi.

“Il terrorismo costituisce una grave minaccia per i diritti umani e la democrazia e gli Stati devono intraprendere misure per prevenire e sanzionare in modo efficace gli atti di terrorismo. Tuttavia, l’errato utilizzo della legislazione antiterrorismo è divenuto in Europa una delle minacce più diffuse per la libertà di espressione, compresa la libertà dei media”.


L'agenda L'agenda
Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe su Twitter @coe su Twitter