Indietro

Governi e organi sportivi analizzano la corruzione nello sport

Vice Segretario generale Londra 5 dicembre 2018
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Governi e organi sportivi analizzano la corruzione nello sport

Dalla frode alla corruzione, dalle scommesse illegali al doping, dalle partite truccate al riciclo di denaro: la corruzione nello sport è un fenomeno globale che minaccia l’integrità di tutto il settore e pone una sfida importante alle società di oggi. Il Partenariato internazionale contro la corruzione nello sport (IPACS), un’iniziativa che coinvolge più soggetti per potenziare gli sforzi volti a eliminare la corruzione e a promuovere una cultura della buona governance in questo ambito, organizza un evento di alto livello a Londra (Mansion House, Walbrook, 6 dicembre), che riunisce rappresentanti di alto livello di governi, enti sportivi e organizzazioni internazionali per analizzare la vulnerabilità dello sport rispetto alla corruzione.

La Vice Segretario generale Gabriella Battaini Dragoni parteciperà alla conferenza insieme a Roxana Maracinean, Ministro della Gioventù e dello Sport francese. Il discorso di benvenuto sarà pronunciato dal Ministro dello Sport e della Società civile del Regno Unito, Mims Davies.

L’IPACS ha i seguenti obiettivi:

  • Ridurre il rischio di corruzione negli appalti relativi agli eventi e alle infrastrutture sportivi;
  • Garantire integrità nella selezione dei principali eventi sportivi, con un’attenzione iniziale sulla gestione dei conflitti di interessi;
  • Ottimizzare i processi di conformità con i principi di buona governance per mitigare il rischio di corruzione.

Comunicato stampa completo: Evento di alto livello del Partenariato internazionale contro la corruzione nello sport (IPACS) a Londra

Consultare anche:
Comunicato stampa - Major summit staged in London as part of global fight against corruption in sport


L'agenda L'agenda
Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe su Twitter @coe su Twitter