Indietro

Esecuzione delle sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo

Comitato dei Ministri Strasburgo 21 settembre 2022
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Esecuzione delle sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo

Il Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa terrà la sua riunione trimestrale per esaminare l’esecuzione delle sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo a Strasburgo dal 20 al 22 settembre.

casi proposti per un esame dettagliato riguardano Albania, Armenia, Azerbaigian, Belgio, Bulgaria, Croazia, Repubblica ceca, Ungheria, Irlanda, Italia, Lituania, Malta, Repubblica di Moldova, Norvegia, Polonia, Romania, Federazione russa, Svizzera, Turchia e Regno Unito.

Le decisioni prese dal Comitato dei Ministri durante la riunione saranno pubblicate sul sito web del Consiglio d’Europa al termine dell’incontro. In virtù dell’Articolo 46 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo, gli Stati contraenti si impegnano a conformarsi alle sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo.

A seguito della sua esclusione dal Consiglio d’Europa il 16 marzo 2022, la Federazione russa cessa di essere Alta parte contraente della Convenzione europea dei diritti dell’uomo il 16 settembre 2022. Come dichiarato nella sua Risoluzione del 23 marzo 2022, il Comitato dei Ministri continuerà a supervisionare l’esecuzione delle sentenze e dei regolamenti amichevoli in questione e la Federazione russa è tenuta ad attuarli. La Federazione russa continuerà a partecipare alle riunioni del Comitato dei Ministri in cui viene supervisionata l’esecuzione delle sentenze al fine di fornire e ricevere informazioni riguardanti le sentenze stesse oppure laddove sia lo Stato convenuto o ricorrente, senza il diritto di partecipare all’adozione delle decisioni da parte del Comitato o il diritto di voto.


 Comunicato stampa
Esecuzione delle sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo

 Documenti della riunione


 Video del processo di supervisione


 Scheda paese e tematica dell'esecuzione delle sentenze della Corte EDU


 Ordine del giorno provvisorio


 Raccolta delle note sull'ordine del giorno


Le sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo nei casi di violazione dei diritti umani hanno permesso di migliorare la vita dei cittadini degli Stati membri del Consiglio d’Europa.


L'agenda L'agenda
3 ottobre 2022 Dublino (Farmleigh House) (formato ibrido - 09.00 - 17.45)

Dublino: Conferenza internazionale sui diritti dei minori

5-7 ottobre 2022 Chania (Crete, Greece)

Forum consultivo annuale degli itinerari culturali

Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter