Indietro

Il GRETA pubblica un secondo rapporto sulla Finlandia

Il Gruppo di esperti anti-tratta esorta la Finlandia a migliorare l’identificazione dei minori vittime di tratta di esseri umani
Gruppo di esperti sulla lotta contro la tratta di esseri umani (GRETA) Strasburgo 5 giugno 2019
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Il GRETA pubblica un secondo rapporto sulla Finlandia

Il Gruppo di esperti sulla lotta contro la tratta di esseri umani (GRETA) del Consiglio d’Europa ha pubblicato oggi il suo secondo rapporto di valutazione sulla Finlandia. Il rapporto esamina gli sviluppi dalla pubblicazione, a marzo 2015, del primo rapporto di valutazione del GRETA sulla Finlandia riguardante l’attuazione della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla lotta contro la tratta di esseri umani.

Secondo il rapporto, sono stati compiuti progressi in diverse aree, come lo sviluppo del quadro giuridico per la lotta contro la tratta di esseri umani, la ricerca, la sensibilizzazione e la formazione di diverse categorie professionali, tra cui personale sanitario e assistenti sociali. La legislazione esistente è stata utilizzata in modo efficace per perseguire reati relativi alla tratta di esseri umani commessi da soggetti giuridici. Inoltre, la Finlandia ha sostenuto progetti nei paesi di origine delle vittime della tratta.

Tuttavia, secondo il rapporto, vi sono delle aree che richiedono miglioramenti. Il GRETA esorta le autorità finlandesi a intraprendere delle misure per migliorare l’identificazione proattiva delle vittime della tratta e la condivisione delle informazioni tra i diversi attori interessati. Il GRETA invita inoltre le autorità a fare in modo che l’assistenza risponda alle specifiche necessità delle vittime e che sia garantita a tutte le vittime della tratta in tutto il paese, indipendentemente dal fornitore dei servizi o dal luogo di residenza.


Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter