Indietro

EDQM/Farmacopea europea: nuovo edificio per garantire una fornitura ininterrotta di standard farmaceutici di riferimento

EDQM/Farmacopea europea Metz (France) 12 giugno 2018
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Didier Martin, Jean-Francois Schmitt, Jean-Luc Bohl, Jean-Baptiste Mattei e Gabriella Battaini-Dragoni

Didier Martin, Jean-Francois Schmitt, Jean-Luc Bohl, Jean-Baptiste Mattei e Gabriella Battaini-Dragoni

La prima pietra di una nuova sede secondaria della Direzione europea della qualità dei medicinali e delle cure mediche (EDQM) del Consiglio d’Europa è stata posata. La nuova sede sarà utilizzata per archiviare il catalogo dell’EDQM di oltre 3.000 standard farmaceutici di riferimento, oltre a quelli già immagazzinati nell’edificio principale a Strasburgo. Gli standard di riferimento sono fondamentali per valutare la qualità dei medicinali e consentono pertanto il rilascio di migliaia di lotti di medicinali che vengono immessi sui mercati mondiali ogni giorno, garantendo una fornitura ininterrotta. Situata a Metz, nel nord-est della Francia, questa sede sarà essenziale per garantire la sostenibilità e la continuità della missione dell’EDQM di tutelare la salute pubblica, in particolare in caso di problemi con la sede di Strasburgo.

  •  

L'agenda L'agenda
Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe su Twitter @coe su Twitter