Indietro

Il capo delegazione del Congresso sul voto del 2 ottobre: un'opportunità mancata per la democrazia locale in Georgia

Congresso Strasburgo 4 ottobre 2021
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Il capo delegazione del Congresso sul voto del 2 ottobre: un'opportunità mancata per la democrazia locale in Georgia

Concludendo la missione condotta dal Congresso per osservare le elezioni locali del 2 ottobre in Georgia, David Eray (Svizzera, PPE/CCE), capo delegazione, ha sottolineato l'ambiente politico estremamente polarizzato nel paese. Ha anche richiamato l'attenzione sull'aumento, durante la campagna, degli attacchi verbali, discorsi di odio e fake news nei social media.

"Questa polarizzazione ha avuto un effetto paralizzante sulla democrazia locale, che era di fatto ostaggio della situazione politica nazionale generale. In tale contesto, le elezioni sono state un'occasione mancata per la democrazia locale in Georgia", ha detto Eray. La mancanza di equità, la pressione sugli elettori e l'acquisto di voti sono state altre caratteristiche di queste elezioni che hanno sollevato la preoccupazione della delegazione del Congresso.


 Sito web del Congresso 


Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter