Back

Repubblica slovacca e Repubblica ceca elogiate per i loro sforzi nell’accogliere i rifugiati dall’Ucraina

Rappresentante speciale della Segretaria generale (RSSG) Strasburgo 12 maggio 2022
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Repubblica slovacca e Repubblica ceca elogiate per i loro sforzi nell’accogliere i rifugiati dall’Ucraina

Al termine della sua visita di accertamento dei fatti nella Repubblica slovacca (2-4 maggio 2022) e nella Repubblica ceca (4-6 maggio 2022), la Rappresentante speciale della Segretaria generale (RSSG), Leyla Kayacik, ha elogiato gli sforzi compiuti da entrambi i paesi nell’accogliere un elevato numero di persone in fuga dall’Ucraina, principalmente donne e bambini. Allo stesso tempo, nel quadro del suo mandato, ha proposto un sostegno mirato del Consiglio d’Europa in stretta collaborazione con i suoi partner internazionali, anche sul campo, alla luce delle straordinarie sfide associate alla protezione di queste persone in situazione di vulnerabilità.

Il rischio di tratta di donne e bambini è stato particolarmente evidenziato dalla Rete di corrispondenti sulle migrazioni del Consiglio d’Europa durante la sua riunione straordinaria il 9 marzo 2022, dalla Commissaria per i diritti umani e dal Gruppo di esperti del Consiglio d’Europa sulla lotta contro la tratta di esseri umani (GRETA). La sua delegazione comprendeva pertanto un membro del GRETA per le competenze tematiche.

“Sono stata profondamente commossa dalle storie che ho sentito di donne e bambini che, da un giorno all’altro, sono dovuti fuggire dalle loro case e sono arrivati dopo giorni di viaggio in condizioni difficili. Ho sentito anche la loro gratitudine nei confronti dei paesi che li hanno accolti”, ha dichiarato la RSSG.

Nella Repubblica slovacca e nella Repubblica ceca, la Rappresentante speciale ha incontrato rappresentanti delle autorità governative competenti, delle autorità locali, degli uffici dei Difensori civici e della società civile, ciascuno dei quali sta compiendo sforzi enormi e dimostrando grande solidarietà nei confronti delle persone che fuggono dall’Ucraina. La Rappresentante speciale ha incontrato anche rappresentanti di UNHCR, UNICEF e IOM.

Maggiori informazioni: Repubblica slovacca e Repubblica ceca elogiate per i loro sforzi nell’accogliere i rifugiati dall’Ucraina – Il Consiglio d'Europa offre un sostegno mirato alle persone in situazione di vulnerabilità in fuga dall'Ucraina


follow us follow us

       

Galleries Galleries
galleries link
Facebook Facebook
@coe on Twitter @coe on Twitter