Indietro Marocco, primo Paese “Partner per la democrazia locale”

Marocco, primo Paese “Partner per la democrazia locale”

In una risoluzione adottata oggi dal Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d’Europa, il Regno del Marocco ha ottenuto lo status di “Partner per la democrazia locale” presso questa assemblea di rappresentanti eletti a livello territoriale dei 47 Stati membri. Si tratta del primo paese che può beneficiare di questo status che offre ai paesi di vicinato del Consiglio d’Europa una piattaforma ideale per il dialogo e i contatti istituzionali con i loro omologhi europei.

La delegazione marocchina includerà 6 rappresentanti e 6 sostituti che potranno sedere accanto ai membri del Congresso e contribuire ai dibattiti in sessione, senza diritto di voto, nonché al suo lavoro nelle commissioni di monitoraggio, delle questioni di attualità e della governance.

“Questa richiesta di status dimostra l’interesse del Marocco per il nostro lavoro e va ad aggiungersi ad una serie di eccellenti rapporti tra il Congresso e le autorità marocchine a tutti i livelli. È in questo contesto promettente che accogliamo con grande favore l’ambiziosa cooperazione che sta per iniziare”, ha dichiarato Piero Fassino, portavoce del Congresso sul partenariato Mediterraneo meridionale.

Sessione del Congresso Strasburgo 2 aprile 2019
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
Eventi
27 February 2024 Strasbourg and online (Palais de l’Europe, 11am-1pm)

World NGO Day: Council of Europe Conference

Seguici

       

Gallerie foto
galleries link
Facebook
@coe_ita su Twitter