Indietro

Drahoslav Štefánek: nuovo Rappresentante speciale per le migrazioni e i rifugiati

Rappresentante speciale per le migrazioni e i rifugiati Strasburgo 18 dicembre 2019
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Drahoslav Štefánek: nuovo Rappresentante speciale per le migrazioni e i rifugiati

In occasione della Giornata internazionale dei migranti, il Segretario generale Marija Pejčinović Burić ha annunciato oggi la nomina dell'Ambasciatore Drahoslav Štefánek come suo nuovo Rappresentante speciale per le migrazioni e i rifugiati.

Il Consiglio d'Europa segue da molti anni la situazione dei rifugiati e dei migranti e presta una particolarmente attenzione alla protezione delle persone più vulnerabili, come i bambini non accompagnati e, più in generale, i bambini in situazioni migratorie.

Al Rappresentante speciale è affidato il compito di raccogliere informazioni su come i diritti umani dei migranti e dei rifugiati sono protetti sul campo negli Stati membri, nonché di sviluppare proposte di azione a livello nazionale ed europeo, anche come intermediario con partner internazionali.

Drahoslav Štefánek ha ricevuto una formazione giuridica ed è attualmente a capo dell'Ufficio del Consiglio d'Europa a Sarajevo, dopo essere stato Ambasciatore e Rappresentante permanente della Repubblica slovacca presso il Consiglio d'Europa. In precedenza, è stato Direttore Generale del Dipartimento Nazioni Unite, organizzazioni internazionali, Unione europea e diritti umani presso il Ministero degli Affari esteri della Slovacchia. Inoltre, ha presieduto il gruppo di lavoro delle Nazioni Unite su un protocollo opzionale alla Convenzione sui diritti del fanciullo. Štefánek ha conseguito un dottorato in legge presso l'Università Matej Bel e due lauree in giurisprudenza presso le Università di Bratislava e Utrecht.

Drahoslav Štefánek assumerà le sue funzioni il 15 gennaio 2020.


Seguici Seguici

       

Gallerie foto Gallerie foto
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter