Indietro

Giornata internazionale in memoria delle vittime dell’Olocausto

Dichiarazione della Presidenza finlandese del Comitato dei Ministri
Presidenza del Comitato dei Ministri Strasburgo 25 gennaio 2019
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Timo Soini. Photo: Laura Kotila, valtioneuvoston kanslia

Timo Soini. Photo: Laura Kotila, valtioneuvoston kanslia

“Il ruolo di rendere omaggio alle vittime dell’Olocausto è quello di incidere nelle menti delle generazioni più giovani le lezioni tratte da questi eventi tragici, e di assicurare che ognuno di noi resti vigile per aiutare a prevenire manifestazioni di intolleranza e incitamento all’odio, che possono portare ad atti di genocidio”, ha dichiarato Timo Soini, Presidente del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa e Ministro degli Affari esteri della Finlandia, in una dichiarazione in occasione della Giornata internazionale di commemorazione delle vittime dell’Olocausto e della prevenzione dei crimini contro l'umanità (27 gennaio).

“Questa Giornata rappresenta uno stimolo per onorare le vittime e i sopravvissuti dell’Olocausto, ma deve anche ricordarci che in nome dell’ideologia, l’essere umano è in grado di dare il meglio e il peggio di sé”, ha aggiunto il Ministro.

Timo Soini ha evidenziato che, tramite questa commemorazione, ci impegniamo a portare avanti senza sosta i nostri sforzi per preservare, in Europa e nel mondo, una società basata su valori comuni di democrazia e diritti umani, che ci tengono uniti in seno al Consiglio d’Europa.

Si consulti anche:
27 gennaio - Memoria dell'Olocausto


L'agenda L'agenda
12-14 febbraio Strasburgo

Premio europeo di eloquenza

Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe su Twitter @coe su Twitter