Indietro

Il GRECO chiede una strategia anticorruzione globale e un’effettiva applicazione delle leggi in Spagna

Gruppo di Stati contro la corruzione (GRECO) Strasburgo 13 Novembre 2019
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Il GRECO chiede una strategia anticorruzione globale e un’effettiva applicazione delle leggi in Spagna

In un rapporto di valutazione pubblicato oggi, il Gruppo di Stati del Consiglio d’Europa contro la corruzione (GRECO) chiede alla Spagna di elaborare una strategia anticorruzione globale e di migliorare il suo quadro giuridico volto a prevenire la corruzione nelle alte funzioni di governo e negli organismi preposti all’applicazione della legge. Questo rapporto è stato pubblicato insieme a un rapporto di conformità che riconosce i progressi compiuti dalla Spagna nell’attuazione delle raccomandazioni sulla prevenzione della corruzione in relazione ai parlamentari, ai giudici e ai pubblici ministeri, ma chiede anche ulteriori progressi (vedere le versioni spagnole del rapporto e del rapporto di conformità).

Il rapporto sulla prevenzione della corruzione tra le funzioni apicali del governo e degli organismi preposti all’applicazione della legge riconosce che negli ultimi anni le autorità spagnole hanno intrapreso sforzi positivi per adottare ed emendare leggi e regolamenti anticorruzione; tuttavia, la supervisione e la responsabilità sono gli aspetti più deboli di tali misure. Attualmente, esiste un ampio divario tra la legislazione e l’attuazione nella pratica.

Il GRECO raccomanda di migliorare in modo deciso la trasparenza e la prevenzione dei conflitti di interessi tra gli alti funzionari di governo, compresi i consulenti politici, una categoria di persone che si trova attualmente in una zona grigia. Il GRECO afferma inoltre che l’indipendenza, i poteri e le risorse dell’Ufficio per i conflitti di interessi (Oficina de Conflictos de Intereses) e del Consiglio per la trasparenza e la buona governance (Consejo de Transparencia y Buen Gobierno) devono essere potenziati in modo significativo.


L'agenda L'agenda
Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter