Indietro

Germania: secondo un gruppo di esperti occorre migliorare l'insegnamento e la promozione delle lingue regionali e minoritarie

Comitato di esperti della Carta europea delle lingue regionali o minoritarie Strasburgo 31 gennaio 2019
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Germania: secondo un gruppo di esperti occorre migliorare l'insegnamento e la promozione delle lingue regionali e minoritarie

Nel suo sesto rapporto sulla Germania, il Comitato di esperti della Carta europea delle lingue regionali o minoritarie accoglie con favore le misure adottate per proteggere e promuovere le lingue regionali o minoritarie (danese, basso sorabo, alto sorabo, frisone settentrionale, frisone orientale, basso tedesco e romani), compresa la legislazione e le strategie volte a rafforzare la posizione di queste lingue nell'istruzione, nell'amministrazione e nei media.

Mentre le autorità federali esercitano determinate responsabilità e svolgono un ruolo di coordinamento, l'attuazione della Carta in Germania spetta principalmente agli Stati del paese (o Länder).

In seguito a una visita effettuata a maggio 2018 e a discussioni con rappresentanti del governo e della società civile del paese sui progressi compiuti dal suo precedente rapporto, il Comitato di esperti afferma che la protezione e la promozione delle lingue regionali o minoritarie è un tema a cui le autorità tedesche "s’interessano regolarmente".


Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter