Indietro

Turchia: il Congresso adotta un rapporto sull’osservazione delle elezioni locali e sull’elezione del sindaco di Istanbul

Sessione del Congresso Strasburgo 30 ottobre 2019
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Turchia: il Congresso adotta un rapporto sull’osservazione delle elezioni locali e sull’elezione del sindaco di Istanbul

Riuniti in sessione il 30 ottobre 2019, i membri del Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d’Europa hanno adottato un rapporto sulle elezioni locali in Turchia (31 marzo 2019) e sulla nuova elezione del sindaco di Istanbul (23 giugno 2019), a seguito delle missioni di osservazione condotte dal Congresso. Il dibattito si è tenuto in presenza del sindaco di Istanbul Ekrem İMAMOĞLU.

Presentato dal relatore del Congresso Andrew DAWSON (Regno Unito, ECR), il rapporto indica che, nel complesso, i due scrutini si sono svolti correttamente e sono stati amministrati in modo soddisfacente, con un tasso di affluenza notevolmente elevato. Nell’insieme, le commissioni di seggio (CBV) hanno svolto i loro compiti tecnici e procedurali con competenza.

Tuttavia, la raccomandazione adottata indica la necessità di diversi miglioramenti. Oltre a condizioni di parità per tutti i partiti e i candidati, le riforme più urgenti riguardano il Consiglio elettorale supremo (CES) della Turchia, le cui decisioni non sono attualmente impugnabili. Il Congresso chiede alle autorità turche di chiarire la legislazione elettorale e di armonizzare tutte le norme in materia di elezioni per dare loro un quadro coerente. Raccomanda inoltre di eliminare le eccessive restrizioni alla libertà di associazione, di riunione e di espressione al fine di ristabilire un clima pienamente favorevole allo svolgimento di elezioni realmente democratiche.


L'agenda L'agenda
Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter