Back

I governi devono intensificare la lotta contro l’antisemitismo in tutte le sue forme, dichiara la Commissione contro il razzismo

La Commissione europea contro il razzismo e l’intolleranza (ECRI) pubblica una nuova Raccomandazione di politica generale per i 47 Stati membri del Consiglio d’Europa
Organismo di esperti del Consiglio d’Europa sul razzismo e l’intolleranza (ECRI) Strasburgo 14 settembre 2021
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
I governi devono intensificare la lotta contro l’antisemitismo in tutte le sue forme, dichiara la Commissione contro il razzismo

L’organismo di esperti del Consiglio d’Europa sul razzismo e l’intolleranza (ECRI) ha pubblicato oggi una Raccomandazione di politica generale aggiornata sulla prevenzione e la lotta contro l’antisemitismo, per aiutare a prevenire la diffusione dell’antisemitismo e il moltiplicarsi degli attacchi contro gli ebrei in molte parti d’Europa.

In vista della pubblicazione, la Segretaria generale del Consiglio d’Europa Marija Pejčinović Burić ha dichiarato: “Gli attacchi antisemiti, compresi quelli nelle scuole, gli atti di vandalismo nelle sinagoghe e la diffusione dell’odio antisemita online, sono in aumento. Si tratta di una tendenza pericolosa e i governi europei devono unire le forze per contrastare questo estremismo in tutte le sue forme”.

La Presidente dell’ECRI Maria Daniella Marouda ha affermato: “L’ECRI sottolinea con forza il ruolo dell’istruzione, tra cui quella sull’Olocausto, nella promozione della tolleranza e del rispetto dei diritti umani e, pertanto, anche nella lotta contro l’antisemitismo”.

Osservando che gli atti antisemiti vengono commessi da un’ampia varietà di autori, tra cui neonazisti ed estremisti politici e religiosi, la Raccomandazione dell’ECRI fornisce delle linee guida complete per i governi su come combattere l’antisemitismo in quattro aree specifiche:

  • Politiche e coordinamento istituzionale;
  • Prevenzione e istruzione;
  • Protezione degli ebrei, delle comunità ebraiche e delle loro istituzioni;
  • Azioni penali e applicazione della legge.

Per quanto riguarda la prevenzione e l’istruzione, l’ECRI incoraggia gli attori politici, i leader di opinione e altre personalità pubbliche a prendere fermamente e pubblicamente posizione contro l’antisemitismo, precisando che questo fenomeno non deve essere mai tollerato. L’ECRI raccomanda di tenere conto della definizione operativa di antisemitismo fornita dall’Alleanza internazionale per la memoria dell’Olocausto (IHRA) come strumento non giuridico che permette di comprendere meglio e individuare le espressioni di antisemitismo (consultare il Parere dell’ECRI sulla definizione operativa di antisemitismo fornita dall’IHRA).


 I governi europei devono intensificare la lotta contro l'antisemitismo in tutte le sue forme, afferma la Commissione contro il razzismo


 Sito dell'ECRI 


Events Events
27 October 2021 Strasbourg (9 a.m.-10 a.m., Lieu d’Europe, 8 Rue Boecklin)

Presentation to the press of the World Forum for Democracy 2021

28 October 2021 Paris (Centre Pompidou) and online

50th anniversary of the Pompidou Group

follow us follow us

       

Galleries Galleries
galleries link
Facebook Facebook
@coe on Twitter @coe on Twitter