Indietro

Sessione invernale dell’Assemblea parlamentare: i Presidenti di Armenia e Austria, il Primo Ministro e la Principessa ereditaria di Danimarca

Strasburgo 22-26 gennaio
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF

I dibattiti su una corretta governance del calcio e una governance sportiva moderna, le conseguenze umanitarie della guerra in Ucraina, il reddito di cittadinanza di base, nonché la protezione e la promozione delle lingue regionali e minoritarie, figurano tra i punti salienti della sessione invernale dell'Assemblea Parlamentare (APCE). All’ordine del giorno vi sono inoltre l’ultimo rapporto sul rispetto da parte della Bosnia-Erzegovina dei suoi obblighi e impegni nei confronti del Consiglio d’Europa e le “analisi periodiche” della situazione in Estonia, Grecia, Ungheria e Irlanda.

I Presidenti di Armenia e Austria, come anche il Primo Ministro e SAR la Principessa ereditaria di Danimarca, interverranno dinanzi all'Assemblea.  Anders Samuelsen, Ministro degli Affari esteri della Danimarca, si rivolgerà all'Assemblea in qualità di Presidente del Comitato dei Ministri, mentre il Segretario generale del Consiglio d'Europa, Thorbjørn Jagland, presenterà la sua comunicazione annuale.

L’Assemblea dovrà inoltre eleggere il suo Presidente e un nuovo Commissario per i diritti umani.

Sono state presentate richieste di dibattito d’urgenza sul processo di pace israelo-palestinese e sul ruolo del Consiglio d'Europa.

Maggiori informazioni - Ordine del giorno provvisorio - Diretta


Contatti Contatti

Divisione Relazioni con i media del Consiglio d'Europa:
 

pressunit@coe.int
 

+33 3 88 41 25 60