Back

La Grecia assume la Presidenza del Comitato dei Ministri

Comitato dei Ministri Strasburgo 15 maggio 2020
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
La Grecia assume la Presidenza del Comitato dei Ministri

Si è svolto oggi il passaggio dei poteri della Presidenza del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa dalla Georgia alla Grecia, durante un incontro in videoconferenza con i rappresentanti dei 47 Stati membri dell'Organizzazione.

Il Ministro degli Affari esteri della Georgia, David Zalkaliani, ha presentato i risultati della Presidenza del suo Paese. Il Ministro delegato agli Affari esteri/europei della Grecia, Miltiadis Varvitsiotis, ha delineato le priorità della Presidenza greca per i prossimi sei mesi.

Considerato il contesto attuale, la Grecia ha scelto di concentrare la sua Presidenza sulla tutela della salute pubblica e la risposta alla crisi sanitaria, nel rispetto dei diritti umani, della democrazia e dello Stato di diritto.

Tra le altre priorità figurano l'indipendenza della magistratura e la preminenza del diritto, la tutela dei minori vulnerabili e i diritti delle giovani generazioni in materia di istruzione digitale, ambiente e questioni sociali.

Il 4 novembre si terrà ad Atene la sessione del Comitato dei Ministri che riunirà i 47 Ministri degli Affari esteri e la cerimonia di commemorazione del 70° anniversario della Convenzione europea dei diritti dell'uomo. In seguito, la Germania succederà alla Grecia alla Presidenza del Comitato dei Ministri dell'Organizzazione.


Sito della Presidenza greca 


Events Events
Follow us Follow us

       

galleries galleries
galleries link
Facebook Facebook
@coe on twitter @coe on twitter