Dettagli del Trattato n°195

Protocollo addizionale alla Convenzione sui Diritti dell'Uomo e la biomedicina, relativo alla ricerca biomedica
Titolo Protocollo addizionale alla Convenzione sui Diritti dell'Uomo e la biomedicina, relativo alla ricerca biomedica
Riferimento STCE n°195
Apertura del trattato Strasburgo, 25/01/2005  - Trattato aperto alla firma dei Firmatari del Trattato STE 164
Entrata in vigore 01/09/2007  - 5 Ratifiche inclusi 4 Stati membri.
Riassunto

Il Protocollo mira a precisare nei dettagli i principi già enunciati nella Convenzione al fine di proteggere i diritti umani e la dignità dell’essere umano nel campo specifico della ricerca biomedica. Suo scopo è definire e salvaguardare i diritti fondamentali nella ricerca biomedica, in particolare quelli delle persone che accettano di parteciparvi.

Il Protocollo intende trattare l’insieme delle attività di ricerca nel campo della biomedicina che comportano un intervento sull’essere umano.

Il principio fondamentale per ogni ricerca che coinvolge soggetti umani, come già enunciato nella Convenzione stessa, è la necessità del consenso libero, informato, espresso, specifico e documentato per iscritto della o delle persone partecipanti alla ricerca. Il Protocollo tratta questioni quali i rischi e i benefici della ricerca, il consenso, la tutela delle persone che non hanno la capacità di dare il consenso alla ricerca, nonché la qualità scientifica, la valutazione indipendente delle ricerche, effettuata da un comitato etico, la confidenzialità e il diritto all’informazione, l’abuso di autorità, la sicurezza e il dovere di vigilanza.

Testi ufficiali
Testi DE, IT, RU
Link correlati Firme e ratifiche
Riserve et Dichiarazioni
Rapporto esplicativo
Testi correlati
Siti correlati
  • Directorate General Human Rights and Rule of Law - Bioethics
Condividi
Fonte: Ufficio dei Trattati, http://conventions.coe.int - * Disclaimer.