Dettagli del Trattato n°126

Convenzione europea per la prevenzione della tortura e delle pene o trattamenti inumani o degradanti
Titolo Convenzione europea per la prevenzione della tortura e delle pene o trattamenti inumani o degradanti
Riferimento STE n°126
Apertura del trattato Strasburgo, 26/11/1987  - Trattato aperto alla firma degli Stati membri e all’adesione degli Stati non membri
Entrata in vigore 01/02/1989  - 7 Ratifiche.
Riassunto

La Convenzione prevede l’istituzione di un comitato internazionale (Comitato europeo per la prevenzione delle tortura e delle pene o trattamenti disumani o degradanti) che ha il potere di visitare i luoghi in cui si trovano persone privati della libertà da una pubblica autorità. Il Comitato composto da personalità indipendenti può formulare delle raccomandazioni e suggerire dei miglioramenti per rafforzare, se necessario, la protezione delle persone visitate contro la tortura o le pene o trattamenti disumani o degradanti.

Questo meccanismo, di carattere preventivo e non giudiziario, apporta un completamento importante al sistema di protezione già esistente nel quadro della Convenzione europea dei diritti dell’uomo (STE no. 5).

Testi ufficiali
Testi DE, IT, RU
Link correlati Firme e ratifiche
Riserve et Dichiarazioni
Rapporto esplicativo
Protocolli
Testi correlati
Siti correlati
Condividi
Fonte: Ufficio dei Trattati, http://conventions.coe.int - * Disclaimer.