Назад

Dichiariazione congiunta dei leader del Consiglio d'Europa sull'Ucraina

Consiglio d'Europa Strasburgo 15 febbraio 2022
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Dichiariazione congiunta dei leader del Consiglio d'Europa sull'Ucraina

Il Ministro italiano degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale e Presidente del Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa, Luigi Di Maio, il Presidente dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa, Tiny Kox, e la Segretaria generale del Consiglio d'Europa, Marija Pejčinović Burić, hanno rilasciato la seguente dichiarazione:

"Siamo estremamente preoccupati per le forti tensioni intorno all'Ucraina.

Siamo sconvolti dalla prospettiva di un grande conflitto sul nostro continente tra i nostri Stati membri.

Riaffermiamo il nostro appoggio incondizionato alla sovranità e all'integrità territoriale dell'Ucraina all'interno dei suoi confini riconosciuti a livello internazionale.

Invitiamo gli Stati membri interessati a raddoppiare i loro sforzi per evitare un ulteriore deterioramento della situazione e un possibile conflitto armato.

Chiediamo di allentare le tensioni, la retorica e le azioni, e di tenere aperto un canale di dialogo.

Tale dialogo deve rispettare e basarsi sui principi sanciti dallo Statuto del Consiglio d'Europa e dalla Convenzione europea dei diritti dell'uomo, che tutti gli Stati membri del Consiglio d'Europa sono tenuti ad osservare, difendere e attuare".


События События
6 December Strasbourg (Palais de l’Europe, Room 7, 2pm-5.30pm)

Applying the cybercrime frame to digital violence against women

7 and 9 December Strasbourg (European Youth Centre)

Youth work in war contexts in Ukraine – seminar in Strasbourg

6-8 December Strasbourg

Implementing ECHR judgments

Присоединяйтесь к нам Присоединяйтесь к нам
       
Фотогалереи Фотогалереи
galleries link
Фейсбук Фейсбук
Твиттер: @Coe @Coe_ru Твиттер: @Coe @Coe_ru