L'inno europeo è stato adottato dal Consiglio d'Europa nel 1972. È un estratto del preludio de "L'Inno alla Gioia" della 9ª Sinfonia di Beethoven.

Il Consiglio d'Europa mette a disposizione dei professionisti (stampa, radio, TV) e del pubblico, le registrazioni delle diverse interpretazioni dell'inno europeo. Tali registrazioni sono estratte dalla "Rhapsodie sur l'Hymne Européen" elaborata dal compositore Christophe Guyard su richiesta del Consiglio d'Europa. Questi brani sono stati concepiti in particolar modo per illustrare i documentari, le emissioni e i programmi audiovisivi relativi al Consiglio d'Europa.

La versione dell'inno europeo, la "Rhapsodie sur l'Hymne Européen", è un brano protetto. L'opera, del compositore Christophe Guyard, è iscritta nel registro della Sacem (Francia) ed è soggetta al diritto d'autore.

Oltre all'inno europeo, si può trovare di seguito le versioni classiche suonate al pianoforte e all'organo.

  Ascolta l'inno suonato dall'orchestra

  Ascolta la versione suonata al pianoforte

  Ascolta la versione suonata all'organo

Per soddisfare gli svariati gusti musicali degli Europei, si possono trovare di seguito diverse versioni dell'inno europeo.

Tutte tali opere sono protette e soggette al diritto d'autore.

"Rhapsodie sur l'Hymne Européen", di Christophe Guyard, interpretata dall'Orchestra Sinfonica SWR di Baden-Baden e Friburgo, diretta da Roland Kluttig:

"Rhapsodie sur l'Hymne Européen", di Christophe Guyard, interpretata da Thierry Huillet:

"Rhapsodie sur l'Hymne Européen", di Christophe Guyard:

*Grand 'organo della Béla Bartók National Concert Hall, Palace of Arts - Budapest, Ungheria; integralmente digitalissata da Inspired Acoustics

Versione hip-hop, di Florian Müller (03.50)

Versione trance, deiFlorian Müller (03.50)

Versione techno, di Maurice Steinecker (02.20)

Sessione con gioia, di Johannes Mössinger, interpretata da J. Mössinger, Peter Streicher e Matthias Daneck (04.00)

Versione con la chitarra elettrica, di Bertrand Vigier:

Versione jazz violino, di Betrand Vigier e Pascal Beck, interpretata da Sophie Duranton e Pierre Lange:

Versione Big Band, di Pierre Lange e Betrand Vigier, interpretata da Pierre Lange, Joe Krenker e Jean-Gilles Charvot:

Variazioni rom dell'inno europeo, CD lanciato il 20 novembre 2007

Lo sapevate?
5 paesi hanno lo status di osservatore presso il Consiglio d'Europa: la Santa Sede, gli Stati Uniti, il Canada, il Giappone e il Messico. 

Quizz

Il Consiglio d'Europa si distingue dall'Unione europea composta da 28 stati. Tuttavia, mai alcuno stato ha aderito all'Unione senza appartenere prima di tutto al Consiglio d'Europa. Quanti paesi raggruppa il Consiglio d'Europa?
  1. 39
  2. 42
  3. 47
Chiudi

Risposta sbagliata...

Chiudi

Risposta sbagliata...

Chiudi

Risposta esatta!