Edizione 2017 Edizione 2017
Consiglio d'Europa Strasburgo 25 settembre 2017
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
26 settembre: Giornata europea delle lingue

La Giornata europea delle lingue (GEL) viene celebrata ogni anno per promuovere l’insegnamento delle lingue in tutta Europa. Su iniziativa del Consiglio d’Europa, la GEL è stata celebrata ogni anno, il 26 settembre, a partire dal 2001, ovvero l’Anno europeo delle lingue.

Gli obiettivi specifici della Giornata sono:

  • sensibilizzare il pubblico sull’importanza dell’apprendimento delle lingue per potenziare la comprensione interculturale e il plurilinguismo;
  • promuovere la ricca diversità linguistica e culturale dell’Europa;
  • promuovere l’apprendimento delle lingue per tutta la vita all’interno e all’esterno delle scuole.

Il sito web dedicato alla GEL è disponibile in 36 lingue e il calendario degli eventi riporta centinaia di attività. Le attività della GEL che hanno luogo in Europa e sempre di più in altri continenti sono organizzate principalmente dalle scuole, dalle università, dagli istituti linguistici e culturali, dalle associazioni e anche dagli Uffici locali di traduzione della Commissione europea. Nel 2016, sono stati registrati oltre 1.100 eventi.

Edizione 2016 Edizione 2016
Consiglio d'Europa Strasburgo 26 settembre 2016
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Giornata europea delle lingue 2016

Una giornata per celebrare il ricco mosaico delle lingue parlate in Europa e al di fuori dei suoi confini: dal 2001, la Giornata europea delle lingue pone in risalto ogni anno la nostra diversità linguistica e il nostro patrimonio culturale. Il Centro europeo di lingue moderne del Consiglio d’Europa (ECML), che ha il compito di promuovere l’eccellenza e l’innovazione nell’insegnamento delle lingue, parteciperà a un evento chiave, che si svolgerà a Graz, Austria.

Una serie di iniziative saranno organizzate in tutta Europa: ad esempio, un festival delle lingue sulla Piazza degli studenti a Belgrado, una  presentazione di 13 lingue e culture diverse presso la biblioteca universitaria di Bergen, una fiera delle lingue a Zagabria, e una mostra presso la mediateca di Nizza.

Messaggio del Segretario generale del Consiglio d’Europa, Thorbjørn Jagland

“La Giornata europea delle lingue viene celebrata ogni anno il 26 settembre. È una giornata che permette di promuovere l’apprendimento delle lingue per i giovani e per gli adulti. La Giornata europea delle lingue di quest’anno rappresenta inoltre un’occasione per porre in risalto l’immenso valore della diversità culturale dell’Europa.

Grazie all’apertura e all’orientamento verso l’esterno, alla disponibilità a inglobare altri modi di vita e all’accoglienza di coloro che possono apportare un contributo alle nostre società, le nazioni europee sono sempre più forti e più prospere. Attraverso la celebrazione di decine di lingue parlate in tutte le nostre comunità, possiamo inviare un messaggio potente: l'Europa è un luogo in cui le persone di qualsiasi provenienza, indipendentemente dal loro patrimonio, sono benvenute e possono sentirsi a casa. Sono state organizzate centinaia di eventi da parte di scuole, università e istituti culturali per celebrare questa giornata. Rivolgo i miei più sentiti auguri a tutti quelli che prenderanno parte a tali eventi.”

Edizione 2015 Edizione 2015
Celebrare la diversità linguistica dell’Europa
Consiglio d'Europa Strasburgo 25 settembre 2015
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Giornata europea delle lingue 2015

È una giornata per celebrare il ricco mosaico di lingue che valorizza il patrimonio culturale e la sua diversità in Europa. Dal 2001, la Giornata europea delle lingue, celebrata il 26 settembre, ha l’obiettivo di incoraggiare l’apprendimento delle lingue su tutto il continente al fine di accrescere il plurilinguismo e la comprensione interculturale. Quest’anno, sono previsti 530 eventi negli Stati membri del Consiglio d’Europa in partenariato con istituti scolastici, università, istituti culturali e associazioni: tra gli altri, un festival delle lingue sull’isola sul fiume Mur a Graz, una conferenza sul multilinguismo e workshop pedagogici presso la facoltà di filologia di Belgrado e attività linguistiche in oltre 300 istituti scolastici di Parigi.

Contesto

Il Consiglio d’Europa opera per affrontare le sfide associate alla diversità linguistica attraverso l’Unità delle politiche linguistiche, il Centro europeo per le lingue moderne e la cooperazione con la Commissione europea, in particolar modo nell’ambito delle classi multilingue.

La Raccomandazione del Consiglio d’Europa sull’importanza delle lingue dell’istruzione scolastica (tema principale nel 2015) per il successo didattico offre ai 47 Stati membri un sostegno concreto e innovativo per aiutarli a fare in modo che tutti gli alunni possano sfruttare appieno il proprio potenziale di apprendimento.

Social media: #coeEDL #EDL2015

Edizione 2011 Edizione 2011

 Nel 2011, il Consiglio d'Europa celebra il 10° anniversario della Giornata europea delle lingue.