La Giornata europea delle lingue (GEL) è stata celebrata per la prima volta nel corso dell'Anno europeo delle lingue nel 2001. Al termine di questa campagna, il Comitato dei Ministri ha deciso di istituire la GEL in quanto evento celebrato il 26 settembre di ogni anno. In tale occasione, milioni di persone in tutti gli Stati membri del Consiglio d'Europa, ma anche in altre parti del mondo, organizzano o prendono parte ad attività volte a promuovere la diversità linguistica e la capacità di parlare altre lingue.

Lo scopo generale della Giornata è quello di richiamare l'attenzione sulla ricca diversità linguistica e culturale dell'Europa, che deve essere mantenuta e incoraggiata, ma anche sulla necessità di accrescere la gamma di lingue apprese nel corso della vita, in modo da sviluppare la propria competenza plurilinguistica e arricchire la comprensione interculturale. La Giornata europea delle lingue rappresenta un'occasione per celebrare tutte le lingue che vengono utilizzate in Europa, ivi comprese quelle meno diffuse e quelle dei migranti.

2021 2021
Consiglio d'Europa Strasburgo 24 settembre 2021
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Giornata europea delle lingue 2021: “Tutte le voci contano”, afferma la Segretaria generale

Il 26 settembe 2021 segna il 20esimo anniversario della Giornata europea delle lingue. Ogni anno, a partire dal 2001, questa giornata celebra il ricco mosaico di lingue esistenti in Europa e nel mondo. Secondo la Segretaria generale del Consiglio d'Europa, Marija Pejčinović Burić, "La Giornata europea delle lingue ci ricorda che tutte le voci contano e che insieme possiamo superare le barriere linguistiche e culturali nelle nostre società".

Il Centro europeo per le lingue vive del Consiglio d’Europa (CELV), la cui missione è incoraggiare l’eccellenza e l’innovazione nell’insegnamento delle lingue, parteciperà all’evento principale a Graz (Austria) il 24 settembre.

Sono previste numerose iniziative in tutto il continente per festeggiare i 20 anni della diversità linguistica e culturale, tra cui in particolare: la Festa delle lingue europee a Aix-en-Provence (Francia), il sondaggio “Foreign languages we can speak“ a Haabneeme (Estonia), la “Språkdagkonferanse” a Halden (Norvegia), il Festival delle lingue in occasione della Giornata europea delle lingue a Ljubljana (Slovenia), la settimana delle lingue “La bellezza delle parole – Лепота речи“ a Lipe (Serbia), il torneo “The gate of languages unlocked” a Zlaté Moravce (Repubblica slovacca), l’evento “Venezia plurilingue – Ieri come oggi: aperta all'altro” a Venezia (Italia), organizzato in cooperazione con l’ufficio di Venezia del Consiglio d’Europa e la conferenza online “Competenze linguistiche nello spazio europeo dell’educazione”, organizzata dalla Commissione europea.


 Sito web della Giornata europea delle lingue


 Carta europea delle lingue regionali o minoritarie