Indietro

Lilyana Pavlova: “Le autorità locali e regionali possono contribuire a rafforzare l’azione del Comitato dei Ministri”

Comitato dei Ministri Strasburgo 24 marzo 2016
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Lilyana Pavlova: “Le autorità locali e regionali possono contribuire a rafforzare l’azione del Comitato dei Ministri”

In occasione della 30ª sessione del Congresso, Lilyana Pavlova, Ministro bulgaro dello Sviluppo regionale e dei Lavori pubblici è intervenuta a nome della Presidenza bulgara del Comitato dei Ministri. Ha citato i diversi settori di comune interesse del Comitato dei Ministri e del Congresso, tra cui in particolare il terrorismo, la crisi dei rifugiati e dei migranti e la situazione in Ucraina. Ha espresso soddisfazione per l’impegno del Congresso nel combattere la radicalizzazione e l’estremismo violento, segnatamente tramite l’organizzazione, nel 2015, di una conferenza in collaborazione con la città di Aarhus, l’adozione di una strategia su questo tema e l’elaborazione di un manuale rivolto agli amministratori locali per aiutarli ad organizzare attività interculturali e interconfessionali. Il ministro Pavlova ha sottolineato che la lotta contro tali fenomeni è una delle principali priorità del Comitato dei Ministri. Ha inoltre fatto riferimento alla situazione in Ucraina, che resta fonte di grave preoccupazione sia per il Comitato dei Ministri che per il Congresso. Nell’ambito della Presidenza bulgara del Comitato dei Ministri, il Congresso parteciperà a una conferenza internazionale sulla buona governance a livello locale, il 31 marzo a Sofia, e a una conferenza di alto livello, il 5 e 6 aprile a Sofia, sulla nuova Strategia del Consiglio d’Europa per i diritti dell’infanzia.


BG EN FR DE IT RU
Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web
Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web