Indietro

Comitato dei Ministri: decisioni sull’esecuzione delle sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo

Comitato dei Ministri
headline Strasburgo 06/06/2014
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Comitato dei Ministri: decisioni sull’esecuzione delle sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo

In data odierna, il Comitato dei Ministri ha reso pubbliche le decisioni e risoluzioni adottate in occasione della seconda riunione “diritti umani” (3-5 giugno), durante la quale è stato preso in esame lo stato dell’esecuzione delle sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo. La lista dei casi esaminati è disponibile sul sito del Servizio di esecuzione delle sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo. 

testi adottati riguardano Albania, Azerbaigian, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Repubblica ceca, Germania, Grecia, Ungheria, Italia, Polonia, Romania, Federazione russa, Turchia, Ucraina e Regno Unito. 

Maggiori informazioni sul processo e lo stato di esecuzione dei casi sotto il controllo del Comitato dei Ministri così come i principali testi di riferimento (inclusi quelli relativi ai nuovi metodi di lavoro) sono anch’essi disponibili sul sito del Servizio di esecuzione delle sentenze della CEDU così come nel Rapporto annuale del Comitato dei Ministri sul controllo dell’esecuzione delle sentenze.

Comunicato stampa


Seguici Seguici

       

Facebook Facebook
@coe su Twitter @coe su Twitter