Premio 2017 Premio 2017
I vincitori sono il Vice Presidente della Federazione internazionale delle società della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa e la Segretario generale della Croce Rossa finlandese
Centro Nord-Sud Strasburgo 23 novembre 2017
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Premio Nord-Sud 2017

Il Centro Nord-Sud del Consiglio d’Europa è lieto di annunciare che Kristiina Kumpula, Segretario generale della Croce Rossa finlandese, e il Dr. Abbas Gullet, Vice Presidente della Federazione internazionale delle società della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa e Segretario generale della società della Croce Rossa keniota, sono i due vincitori del Premio Nord-Sud 2017 del Consiglio d’Europa. Con questo riconoscimento, la giuria del Premio Nord-Sud rende omaggio a due personalità che hanno dedicato la loro vita a promuovere il lavoro umanitario e a favorire la solidarietà umana.

Kumpula ha contribuito al dialogo tra nord e sud attraverso la promozione della salute e dei diritti sociali sia nel suo paese di origine, la Finlandia, sia nell’Africa dell’est. Kumpula ha collaborato attivamente con le componenti internazionali del movimento della Croce Rossa ed è attualmente Presidente del gruppo consultivo della Federazione internazionale delle società della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa.

Il Dr. Abbas Gullet ha svolto un ruolo determinante nella trasformazione della società della Croce Rossa keniota in un’istituzione di primo piano sia nel continente africano sia all’interno del movimento, aumentando la sua capacità di risposta alle crisi umanitarie in Kenya e altrove. Il Dr. Gullet è attualmente Vice Presidente della Federazione internazionale delle società della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa.

Premio 2016 Premio 2016
Centro Nord-Sud Strasburgo 31 maggio 2017
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Giuseppina Nicolini e Mbarka Brahmi (© 2013 Reuters/Anis Mili www.reuters.com)

Giuseppina Nicolini e Mbarka Brahmi (© 2013 Reuters/Anis Mili www.reuters.com)

Giuseppina Nicolini e Mbarka Brahmi sono le due vincitrici del XXII Premio Nord-Sud del Consiglio d’Europa conferito come riconoscimento per la loro attività di promozione dei diritti umani, della democrazia pluralista e della solidarietà tra nord e sud.

Giuseppina Nicolini sarà premiata per il suo impegno nell’accoglienza dei migranti e nella difesa dei diritti dei rifugiati a Lampedusa, isola più meridionale d’Italia e uno dei principali punti di accesso all’Europa per i migranti. Il Centro Nord-Sud ha deciso di onorare il suo intervento fermo e deciso nella crisi migratoria.

Il ruolo di Mbarka Brahmi nella difesa dei diritti delle donne e nella promozione della pace, aspetti cruciali nel processo di democratizzazione in Tunisia, è ampiamente riconosciuto. Mbarka Brahmi è la fondatrice del ‘Centre Brahmi pour la paix et la solidarité’ e Presidente del partito ‘Courant Populaire’.

Il Centro Nord-Sud del Consiglio d’Europa riconosce ogni anno due personalità, provenienti una dal ‘Nord’ e una dal ‘Sud’, che hanno dimostrato un impegno eccellente in ambito di diritti umani, democrazia e Stato di diritto, contribuendo al dialogo tra nord e sud, favorendo la solidarietà, promuovendo l’interdipendenza e creando partenariati.

La cerimonia di premiazione si terrà nell’Aula del Senato del Parlamento portoghese, il 31 maggio alle ore 12:00. Parteciperanno alla cerimonia il Presidente della Repubblica portoghese, Marcelo Rebelo de Sousa, il Presidente del Parlamento portoghese, Eduardo Ferro Rodrigues, e la Vice Segretario generale del Consiglio d’Europa, Gabriella Battaini-Dragoni.

Dalla sua creazione nel 1989, il Centro Nord-Sud rafforza la società civile attraverso il dialogo interculturale e l’educazione alla cittadinanza globale. Attraverso le sue attività multilaterali, il Centro Nord-Sud opera principalmente in quattro aree prioritarie: educazione alla cittadinanza globale, cooperazione con i giovani, potenziamento del ruolo delle donne e migrazione.

20 Stati membri: Andorra, Azerbaigian, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Capo Verde, Cipro, Croazia, Grecia, Liechtenstein, Lussemburgo, Malta, Marocco, Montenegro, Portogallo, Romania, San Marino, Santa Sede, Serbia, Spagna, Tunisia.

  Diretta (dalle ore 13) 

Premio 2015 Premio 2015
Consiglio d'Europa Strasburgo 29 giugno 2016
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Lora Pappa e Joaquim Alberto Chissano

Lora Pappa e Joaquim Alberto Chissano

La fondatrice dell’organizzazione non governativa METAdrasi (Azione per le migrazioni e lo sviluppo), Lora Pappa, e l’ex Presidente della Repubblica del Mozambico, Joaquim Alberto Chissano, sono i due vincitori dell’edizione 2015 del Premio Nord-Sud del Consiglio d’Europa, assegnato ogni anno a due personalità che si sono distinte sulla scena internazionale per il loro ruolo nella difesa della democrazia e dei diritti umani, nonché nella promozione del dialogo, dell’interdipendenza mondiale e della solidarietà.

La cerimonia di consegna del premio si svolgerà il 30 giugno alle ore 11.00 presso il Parlamento portoghese (Sala del Senato), alla presenza del Presidente della Repubblica portoghese, Marcelo Rebelo de Sousa, della Vice Segretario generale del Consiglio d'Europa, Gabriella Battaini-Dragoni, del Presidente dell’Assemblea della Repubblica portoghese, Eduardo Ferro Rodrigues, della Presidente della delegazione portoghese presso l’APCE, Ana Caterina Mendes, e del Presidente del Comitato esecutivo del Centro Nord-Sud, Jean-Marie Heydt.

Nel quadro della sua visita ufficiale in Portogallo, la Vice Segretario generale incontrerà Augusto Santos Silva, Ministro degli Affari esteri, Luís Filipe Castro Mendes, Ministro della Cultura, Margarida Marques, Segretario di Stato per gli Affari europei e Fernando Medina, Sindaco di Lisbona. (segue...)

 

Edizioni precedenti

Premio 2014 Premio 2014
Cerimonia di consegna del Premio Nord-Sud del Consiglio d'Europa all'Assemblea della Repubblica portoghese
Il Segretario generale incontra il Presidente portoghese e il Ministro degli Esteri Lisbona 1 luglio 2015
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Conferimento del Premio Nord-Sud

Il Segretario generale del Consiglio d’Europa Thorbjørn Jagland è oggi in visita a Lisbona per incontri con il Presidente portoghese Aníbal Cavaco Silva e con il Ministro degli Affari esteri Rui Machete.

Il suo discorso alla cerimonia di conferimento del Premio Nord Sud presso l’Assemblea della Repubblica portoghese – il Palácio de São Bento – rende omaggio ai vincitori di quest’anno, Maura Lynch e Andre Azoulay.

Si consulti anche:
Il Portogallo e il Consiglio d'Europa

Premio 2013 Premio 2013
Consiglio d’Europa Lisbona 12/06/2014
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Aga Khan e Suzanne Jabbour ricevono il Premio Nord-Sud

Sua Altezza Aga Khan, fondatore e presidente dell’ Aga Khan Development Network (AKDN), e Suzanne Jabbour, medico libanese, presidente del Comitato esecutivo del Consiglio internazionale per la riabilitazione delle vittime di tortura, riceveranno quest’oggi il Premio Nord-Sud 2013.

Tale Premio sarà consegnato dal presidente del Portogallo, Aníbal Cavaco Silva, in occasione di una cerimonia ufficiale presso la sede del Senato del parlamento portoghese. Il Segretario generale Thorbjørn Jagland terrà un discorso assieme al presidente del Parlamento portoghese, Maria da Assunção Esteves, alpresidente del Comitato esecutivo del centro Nord-Sud, Jean-Marie Heydt, e al presidente della delegazione portoghese dell’Assemblea parlamentare, João Bosco Mota Amaral.

Il Premio Nord Sud viene insignito annualmente dal Centro Nord-Sud del Consiglio d’Europa a due personalità: una proveniente dall’emisfero nord e una proveniente dall’emisfero sud. Attraverso la loro azione e il loro esempio, contribuiscono alla promozione della solidarietà e dell’interdipendenza globale, quindi alla difesa dei valori democratici e alla protezione dei diritti umani.

Sua Altezza Aga Khan è noto a livello internazionale per il suo impegno, attraverso l’Aga Khan Development Network (AKDN), per lo sviluppo e il miglioramento delle condizioni di vita delle popolazioni più vulnerabili. L’AKDN è una rete di agenzie private, internazionali e non-denominazionali con incarichi singoli che portano avanti le loro azioni in ambiti come la salute, l’educazione, l’architettura, lo sviluppo rurale e la promozione dell’imprenditorialità nel settore privato. (segue...)

Maggiori informazioni
Diretta web della cerimonia
Discorso di Thorbjørn Jagland

Premio 2012 Premio 2012

Due militanti per i diritti delle donne insignite del Premio "Nord-Sud"

Monika Hauser, fondatrice dell'associazione "medica mondiale", una ONG che assiste donne e ragazze in zone di guerra e di crisi di tutto il mondo, e Asma Jilani Jahangir, avvocato pakistanese e attivista per i diritti umani, sono le vincitrici del "Premio Nord-Sud" del Consiglio d'Europa 2012.

Il Consiglio d'Europa conferisce tale premio ogni anno, sin dal 1995, a due personalità che emergono per il notevole impegno nella promozione dei diritti umani, dello scambio interculturale e della solidarietà Nord-Sud.

Il Presidente del Portogallo, Aníbal Cavaco Silva, ha presentato il Premio a Lisbona presso la Sala del Senato dell'Assemblea nazionale portoghese.

Nel rendere omaggio al "coraggio e agli sforzi esemplari delle due vincitrici", Gabriella Battaini-Dragoni, Vice Segretario generale del Consiglio d'Europa, ha esortato gli Stati di tutto il mondo a firmare e ratificare la Convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica. "Porre fine alla violenza contro le donne è una necessità impellente per la tutela dei diritti umani", ha affermato. (segue...)

Premio 2011 Premio 2011

Premio Nord-Sud 2011 a Boris Tadić e Souhayr Belhassen

Boris Tadić (Presidente della Repubblica di Serbia) e Souhayr Belhassen (Presidente della Federazione internazionale delle leghe dei diritti umani), sono i due vincitori del Premio Nord-Sud 2011. Il Premio è stato consegnato a Lisbona dal Presidente della Repubblica del Portogallo, Aníbal Cavaco Silva, nel corso di una cerimonia ufficiale presso la Sala del Senato dell’Assemblea nazionale portoghese, il 27 marzo 2012.

La Vice Segretario generale del Consiglio d’Europa, Maud De Boer-Buquicchio ha preso parte all'evento insieme al Presidente dell’Assemblea parlamentare, Jean-Claude Mignon, al Presidente del Parlamento portoghese, Assunção Esteves, alla Presidente del Comitato esecutivo del Centro Nord-Sud, Deborah Bergamini, e al Presidente della delegazione parlamentare portoghese in seno all’APCE, João Bosco Mota Amaral. (segue...)

Premio 2010 Premio 2010

Premio Nord-Sud 2010: Cerimonia di consegna

Luiz Inácio Lula da Silva e Louise Arbour, presidente dell'International Crisis Group, sono stati insigniti del Premio Nord-Sud 2010. Quest'ultimo è un riconoscimento del lavoro svolto a favore della promozione della solidarietà e dell’interdipendenza a livello globale attraverso i principi di tutela dei diritti umani, democrazia e stato di diritto.



 

Premio 2009 Premio 2009

Mikhail Gorbachev and Rola Dashti receive the Council of Europe 2009 North-South Prize

The 2009 North-South Prize was awarded to Mikhail Gorbachev, historic figure in the winds of change that put an end to the Cold War, and Rola Dashti, a Kuwaiti Parliamentarian defending the rights of women. Two other major events marked 20 years of the North-South Centre in Lisbon: a round table on global interdependence and solidarity on 18 May, and the exhibition ''20 Bridge Builders in the History of Humanity'' on 18 - 31 May. (more...)

Premio 2008 Premio 2008

Queen of Jordan Rania and Jorge Sampaio receive the 2008 North-South Prize

The official award ceremony of the 2008 North-South Prize took place on 16 March 2009 in Lisbon. Rania Al-Abdullah, Queen of Jordan, and Jorge Sampaio, former President of Portugal, High Representative of the United Nations for the Alliance of Civilisations, are the winners of the 2008 Prize. ''Our aim is to strengthen the dialogue between different parts of the world based on respect for human rights and democracy and to counter the rise in intolerance, extremism and violence around the world,'' stated Maud de Boer-Buquicchio in her speech at the Senate Room of the Portuguese Parliament. Lluís Maria de Puig said at the ceremony that the two winners ''symbolise a meeting of civilisations,'' which had marked the Iberian Peninsula in the past. (more...)

Premio 2007 Premio 2007

Council of Europe 2007 North-South Prize goes to Kofi Annan and Simone Veil 

 Kofi Annan, the former UN Secretary General and Simone Veil, the first President of the directly elected European Parliament, have received the 13th Council of Europe North-South Prize during a solemn ceremony held in Lisbon on 1 April. (more...)